Roma, 1 dicembre 2020 - Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, è risultato positivo al Coronavirus durante i test obbligatori precedenti le gare. Lo rende noto il sito ufficiale della F.1: "A parte i sintomi lievi, per il resto è in forma e sta bene, e l'intera squadra gli manda i migliori auguri per una pronta guarigione".

Il sette volte campione del mondo non potrà così partecipare nel prossimo fine settimana al Gran Premio di Sakhir, nel Bahrain, che si svolgerà come previsto, aggiunge la federazione. Ciò non influirà sull'esito del campionato, che il pilota britannico si è già aggiudicato matematicamente lo scorso 15 novembre, quando vinse il GP di Turchia ed eguagliò il record di campionati vinti di Michael Schumacher. Al momento sono in corso i controlli sui contatti di Hamilton, che sono stati tutti individuati. 

Hamilton: sono devastato, ma penso alla salute

"Sono devastato per non poter correre questo weekend - scrive sui social il pilota - Da quando è iniziata la stagione a giugno, il team e io abbiamo preso tutte le precauzioni necessarie e seguito tutte le regole possibili per restare al sicuro. Sfortunatamente, dopo tre test negativi eseguiti la scorsa settimana, mi sono svegliato ieri mattina con sintomi blandi e dal test sono risultato positivo e mi sono messo immediatamente in auto isolamento per 10 giorni". E continua: "La mia priorità ora è rispettare il protocollo e proteggere gli altri - sottolinea il sette volte campione del mondo della Mercedes - Sono molto fortunato perché sto bene e ho solo sintomi leggeri, farò del mio meglio per stare in forma e in salute. Per favore prendetevi cura di voi stessi, non si è mai troppo prudenti. Sono tempi difficili per tutti e dobbiamo prenderci cura reciprocamente. Siate positivi".

Ieri mattina il 35enne pilota di Stevenage si è svegliato con sintomi lievi ed è stato informato che un contatto, prima dell'arrivo in Bahrein, era successivamente risultato positivo. Da lì, Hamilton è stato così costretto a fare un altro test, poi risultato positivo e confermato da un secondo test. Il britannico in isolamento fiduciario in base ai protocolli per il Covid-19 e alle linee guida di salute pubblica del Bahrain. 

Hamilton è il terzo pilota di Formula 1 a risultare positivo al nuovo Coronavirus in questa stagione, dopo Sergio Perez a Silverstone e Lance Stroll in Germania. Hamilton necessita di un test negativo prima di poter rientrare nel paddock e quindi resta un dubbio anche per l'ultima gara della stagione ad Abu Dhabi. La Mercedes ha già sottolineato che provvederà alla sostituzione di Hamilton a tempo debito.