Hamilton e Ricciardo sul podio del Gp di Imola (Ansa)
Hamilton e Ricciardo sul podio del Gp di Imola (Ansa)

Imola, 1 novembre 2020 - Al Gp dell'Emilia Romagna trionfa Lewis Hamilton e la Mercedes (grazia anche al secondo posto di Bottas) si aggiudica il titolo costruttori. Ecco le pagelle della corsa di Imola:

10 Hamilton 

Anche fortunato, una virtual safety car lo aiuta nel momento decisivo. Ma è giusto che sulla pista di Senna e di Schumi abbia vinto lui.

9 Raikkonen

Altra clamorosa prestazione del vecchietto finlandese. Parte dalla penultima fila ed entra in zona punti gestendo mirabilmente le gomme. Incredibile.

8 Verstappen 

Eliminato da un detrito quando stava immaginando di infastidire il finale di Hamilton. La fortuna non lo ama più.

7 Kviat 

Il rischio disoccupazione mette le ali al russo, che con la ex Minardi sfiora addirittura il podio inventandosi un finale da guerriero.

7 Ricciardo

Il meno lontano dalle Mercedes con la Renault che nel 2021 lascerà al rientrante Fernando Alonso. Bravo.

6 Vettel

Per una volta stava correndo alla vecchia maniera. Un pasticcio in sede di cambio gomme vanifica completamente la sua gara. Non gliene va bene una.

6 Leclerc

Vive una domenica onesta, lottando con i limiti della Rossa. Prende quello che passa il convento e sinceramente non gli si può chiedere di più.

2 Russell

Forse troppo contento per la conferma in Williams, il ragazzo esce di strada come un babbeo dietro la safety car. Assurdo.

0 Stroll

Non tutti hanno il papà straricco e infatti tanti giovani piloti in F1 non ci arrivano. Lui ha i soldi del babbo e forse solo quelli.

N.g. Gasly 

Purtroppo un guasto sulla ex Minardi lo toglie di mezzo troppo presto. Peccato, poteva aspirare anche al podio.