Il momento del contatto tra Leclerc della Ferrari e Verstappen della Red Bull (Ansa)
Il momento del contatto tra Leclerc della Ferrari e Verstappen della Red Bull (Ansa)

Silverstone, 10 luglio 2019 - A due settimane di distanza dall'appuntamento di Spielberg, la Formula 1 torna in pista per il Gran Premio di Gran Bretagna, valido per il mondiale 2019. La decima gara della stagione (delle 21 totali previste in calendario) si disputa sullo storico circuito di Silverstone in Inghilterra. L'ultima tappa del mondiale in Austria ha visto Max Verstappen conquistare un'incredibile vittoria in rimonta davanti a Charles Leclerc e Valtteri Bottas. L'olandese, dopo una pessima partenza che lo aveva fatto sprofondare dal secondo all'ottavo posto, ha dato infatti vita a una risalita furibonda che non ha lasciato scampo ai rivali. Piccola delusione per Leclerc che, dopo aver conquistato la seconda pole position in carriera e condotto la corsa per quasi 70 giri, ha visto sfumare la prima vittoria in F1 a pochi chilometri dalla fine, un boccone amaro anche per la Ferrari che, dopo otto gare di dominio Mercedes, è stata preceduta in questa occasione dalla Red Bull. Grande festa, invece, in casa McLaren per il doppio piazzamento a punti dei suoi piloti, un risultato che ha portato alla riconferma di Carlos Sainz e Lando Norris anche per il 2020.

Orari F1 Sky e Tv8

Tutti i live, al solito, sono disponibili per gli abbonati Sky su Sky Sport F1 HD (canale 207 del satellite), le dirette di qualifiche e gara saranno inoltre disponibili su Tv8 (in chiaro sul canale 8 del digitale).

Venerdì 12 luglio

Ore 11: Prove Libere 1

Ore 15: Prove Libere 2

Sabato 13 luglio

Ore 12: Prove Libere 3

Ore 15: Qualifiche (in diretta in chiaro anche su Tv8)

Domenica 14 luglio

Ore 15.10: Gara (in diretta in chiaro anche su Tv8)

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

La classifica

In testa alla classifica si trova Lewis Hamilton, forte dei 197 punti sinora conquistati. L'inglese ha tenuto botta in un weekend sfavorevole perdendo solo qualche punto nei confronti del compagno di team, Valtteri Bottas (166 pt), unico rivale per il titolo, ma chiamato a recuperare uno svantaggio di 31 lunghezze. Per quanto riguarda il terzo posto, è ancora lotta serrata per il trio composto da Max Verstappen (126), Sebastian Vettel (123) e Charles Leclerc (105). 'Primo degli altri' Carlos Sainz (30), che tenta di insidiare la sesta piazza occupata da un sinora deludente Pierre Gasly (43). Per quanto riguarda i costruttori, Mercedes sempre in fuga (363) con Ferrari (228) e Red Bull (169) lontanissime, mentre la McLaren (52) ha distanziato le rivali nella corsa alla quarta piazza.

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Le parole di Hamilton

"Dopo l'Austria non siamo preoccupati ma consapevoli che sia Ferrari che Red Bull hanno fatto un gran passo avanti". Nella conferenza della vigilia del Gp di Gran Bretagna, Lewis Hamilton pronostica una gara aperta grazie ai progressi dei rivali più diretti: "Ci aspettiamo di essere molto vicini - aggiunge il campione del mondo della Mercedes - la Ferrari già l'anno scorso era vicina e si prospetta un Gp molto molto interessante". Il possibile record di vittorie a Silverstone? "Non è una motivazione ulteriore - assicura - ma già che ci sia questa possibilità è surreale per me". Poi Hamilton saluta con favore il rinnovo per altri cinque anni del Gp di Silverstone in Formula 1: "È stata una sorpresa positiva sentire che hanno firmato il contratto per Silverstone, il calendario di F1 non può esistere senza la casa della Formula 1 che è il Gran Premio di Gran Bretagna. È un privilegio poter essere qui e correre qui. Questo è l'appuntamento più speciale dell'anno nel motorsport, tutta la mia famiglia verrà a vedermi c'è grande emozione e adrenalina e forse è i week-end in cui sento più pressione. Speriamo che sia una bella battaglia". 

Vettel 

Sebastian Vettel si appresta a vivere un Gran Premio con buone aspettative. "Abbiamo avuto una stagione altalenante, con alti e bassi. In alcune gare siamo stati forti ed in altre deboli. Quindi domani dobbiamo andare in pista e vedere che sensazioni ci dà l'auto e capire in che condizioni siamo per questo weekend", dice il pilota tedesco della Ferrari. "La pista è stata anche riasfaltata e vedremo se cambierà qualcosa", aggiunge Vettel che a chi gli chiede quante gare pensa possa vincere la Ferrari in questa stagione, risponde: "Forse tre, o forse nessuna. Dobbiamo vedere come andranno le cose. Cercare di mettere i giusti pezzi sulla macchina per progredire e avere meno oscillazioni nelle prestazioni, quindi meno bassi. Gli alti li preferisco". 

Il circuito

Lungo 5891 metri suddivisi in 18 curve, il circuito di Silverstone è stato inaugurato nel 1947. Il tracciato, casa del primo gp di Formula 1 (1950), ha ospitato sinora 52 edizioni del Gran Premio di Gran Bretagna (manifestazione sempre presente in calendario, ma disputata nei circuiti di Brands Hatch e Aintree in 17 occasioni). Nonostante le numerose modifiche subite nel corso degli anni, Silverstone resta una delle piste più amate da tifosi e addetti per la sua particolare conformazione, oltre che per la velocità e, soprattutto, la grande tradizione. Tra i punti più celebri della pista, le velocissime curve Copse e Stowe, ma anche la sezione Maggots-Becketts-Chapel, una delle più amate in assoluto dai piloti. Il pilota più vincente è l'idolo di casa, Lewis Hamilton, autore di 5 trionfi sul circuito di cui quattro consecutivi tra il 2014 e il 2017. Il britannico condivide tale primato con due leggende dello sport, Alain Prost e Jim Clark, mentre Sebastian Vettel (2009, 2018) e Kimi Raikkonen (2007) sono gli unici altri piloti in attività ad aver vinto almeno un gp di Gran Bretagna. Per quanto riguarda i costruttori, il team più vincente è la Ferrari (17 vittorie) seguita in questa classifica da McLaren (14) e Williams (10). Quello di Silverstone è un circuito speciale per il cavallino, qui infatti le rosse di Maranello conquistarono la prima vittoria assoluta in F1 con José Froilan Gonzalez nel 1951.