La monoposto Mercedes, nuova livrea per i 125 anni di Motorsport (Lapresse)
La monoposto Mercedes, nuova livrea per i 125 anni di Motorsport (Lapresse)

Hockenheim, 25 luglio 2019 – La Formula 1 riaccende i motori dopo una settimana di stop, e lo fa per affrontare il Gran Premio di Germania a Hockenheim. Sarà la gara di casa sia per la scuderia Mercedes, che guida indisturbata la classifica del Mondiale con Lewis Hamilton, sia per il ferrarista Sebastian Vettel, che dovrà rialzarsi dopo lo 0 rimediato a Silverstone in seguito al tamponamento di Verstappen. Pronte a battagliare per la vittoria anche le due Red Bull, che quest’anno si stanno dimostrando competitive su tutti i tracciati. 

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

Hockenheimring, un solo rettilineo importante

Il rettilineo dei box dell’Hockenheimring è molto breve, ci si immette in curva 1 verso destra da affrontare quasi in pieno, in sesta marcia. Si arriva alla frenata della 2 verso destra, si scala fino in terza marcia, e in uscita si accelera sterzando leggermente verso sinistra per affrontare il rettilineo più lungo della pista, dove è possibile spalancare il Drs. Si arriva a oltre 335 km/h al tornantino verso destra di curva 6, che rappresenta un importante punto di sorpasso ed è da affrontare in seconda marcia a meno di 100 km/h. Gas aperto nuovamente in uscita, curva 7 verso destra da fare in pieno per arrivare alla 8 verso sinistra, in terza marcia. Doppia destra in uscita, curve 11 e 12, per approdare nella parte finale del circuito, quella più guidata. Si affronta la 13 in salita verso sinistra in terza marcia, curva 14 ancora verso sinistra a tutta velocità a cui segue un rapido cambio di direzione per una doppia curva verso destra, la 16 e la 17, da affrontare in quarta marcia a circa 180 km/h per rimettersi sul rettilineo del traguardo. 

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Germania, i precedenti

La prima edizione del Gp di Germania risale al 1951, quando fu la Ferrari di Ascari a trionfare. Nella scorsa stagione fu Lewis Hamilton a vincere in un Gp pazzo, condizionato dalla pioggia e dall’errore del leader Sebastian Vettel. È proprio la Mercedes ad aver vinto le ultime tre edizioni sul circuito dell’Hockenheimring, mentre l’ultima vittoria della Ferrari risale al 2012 quando fu Fernando Alonso a tagliare il traguardo per primo. L’albo d’oro dei piloti cita Lewis Hamilton al comando con 4 successi, al pari di Michael Schumacher, ed è l’unico dei piloti in attività ad aver vinto in Germania più di una volta. Per quanto riguarda i costruttori, invece, la Ferrari è leader indiscussa con 21 trionfi, ben 12 in più della Williams seconda. 

Orari tv

Sky 

VENERDI’ 26 LUGLIO

Ore 11: Prove libere 1 F1
Ore 15: Prove libere 2 F1 

SABATO 27 LUGLIO

Ore 12: Prove libere 3 F1
Ore 15: Qualifiche F1

DOMENICA 28 LUGLIO 

Ore 15.10: Gara F1

TV 8 

SABATO 27 LUGLIO 

Ore 18: Qualifiche (differita) 

DOMENICA 28 LUGLIO 

Ore 18: Gara (differita)