Charles Leclerc (LaPresse)
Charles Leclerc (LaPresse)

Sochi, 25 settembre 2019 - A una settimana dal rocambolesco appuntamento di Singapore, la Formula 1 torna in pista per il Gp di Russia, valido per il mondiale 2019. La sedicesima tappa della stagione (delle 21 totali presenti in calendario) si disputa sul circuito di Sochi. La scorsa gara a Marina Bay ha visto la Ferrari centrare un sorprendente terzo successo consecutivo con Sebastian Vettel. La vittoria del tedesco, assieme al secondo posto di Charles Leclerc, ha inoltre permesso alla scuderia di Maranello di centrare un particolare primato: mai prima di allora un team aveva ottenuto una doppietta sul tortuoso circuito asiatico. Il giovane monegasco non ha nascosto, però, la propria delusione per non aver capitalizzato la terza pole consecutiva a causa di una strategia che ha consentito al compagno di scavalcarlo dopo la sosta ai box. Terzo posto per Max Verstappen che ha preceduto i due piloti Mercedes, nuovamente sconfitti dai rivali ed esclusi addirittura dal podio in questa occasione.

 Libere 2. Verstappen davanti a Leclerc

Orari F1 Sky e Tv8

Tutti i live, al solito, sono disponibili per gli abbonati Sky su Sky Sport F1 HD (canale 207 del satellite), mentre l'offerta di Tv8 (in chiaro sul canale 8 del digitale), prevede le differite di qualifiche e gara.

Venerdì 27 settembre

Ore 10: Prove Libere 1

Ore 14: Prove Libere 2

Sabato 28 settembre

Ore 11: Prove Libere 3

Ore 14: Qualifiche (trasmesse in differita su Tv8 dalle 18)

Domenica 29 settembre

Ore 13.10: Gara (trasmessa in differita Su Tv8 dalle 18)

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

La classifica

La classifica mondiale vede ora Lewis Hamilton saldamente al comando dall’alto dei 296 punti sinora conquistati. Il britannico ormai è sempre più vicino alla conquista del sesto titolo iridato grazie alle 65 lunghezze che lo separano dal compagno di team, Valtteri Bottas (231). Dietro al finlandese è lotta a tre con Charles Leclerc e Max Verstappen appaiati a quota 200 e Sebastian Vettel poco dietro (194), mentre Carlos Sainz (58) resta primo degli altri. Per quanto riguarda i team, la Mercedes ha ormai nel mirino il sesto sigillo consecutivo grazie ai 527 punti con cui precede Ferrari (394) e Red Bull (289), lotta tra McLaren (89) e Renault (67) per il quarto posto. 

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Il circuito di Sochi

Lungo 5848 metri suddivisi in 18 curve, il circuito di Sochi è stato inaugurato nel 2014 entrando nel calendario di Formula 1 a partire dallo stesso anno. Progettato da Hermann Tilke, il tracciato - quarto per lunghezza nel mondiale dopo Spa, Baku e Silverstone grazie ai suoi quasi 6 km - ha ospitato 5 edizioni del Gran Premio di Russia. La pista è stata ricavata attorno al Sochi Olympic Park, un gruppo di impianti costruiti per lo svolgimento dei Giochi Olimpici Invernali del 2014 e rappresenta la conclusione di una lunga campagna volta a far svolgere l’appuntamento russo dopo il progetto, mai andato in porto, di un gp dell’Unione Sovietica (1983). Il pilota più vincente è Lewis Hamilton, già salito per ben 3 volte sul gradino più alto nelle scorse edizioni (2014, 2015, 2018), seguito da Valtteri Bottas (2017) e Nico Rosberg (2016). Il finlandese della Mercedes, in particolare, è uno specialista del circuito dove ha ottenuto tre podi, una pole e una vittoria in carriera, risultato che avrebbe potuto replicare lo scorso anno prima di cedere la posizione al compagno di squadra in lotta per il titolo. Tra gli altri che possono vantare un buon palmarès sul tracciato, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, autori rispettivamente di 3 e 2 podi. Per quanto riguarda i team, è dominio Mercedes con la casa di Stoccarda vincitrice di tutte e 5 le edizioni sinora disputate e di 4 pole su 5, seguono Ferrari (1 pole e 5 podi), Williams e Force India (1 terzo posto ciascuna). Curiosamente, si tratta dell’unico tracciato, tra i presenti in calendario, in cui la Red Bull non è mai salita sul podio.