Baku, 28 aprile 2018 - Sebastian Vettel conquista la pole position sul circuito di Baku dove domani si corre il Gp di Azerbaijan, quarto appuntamento del Mondiale di Formula 1. Il tedesco di Maranello ha firmato il tempo di 1'41"498. In prima fila col secondo tempo (1'41"677, +179) c'è il rivale Lewis Hamilton su Mercedes. Il compagno del britannico, Valtteri Bottas, è terzo (1'41"837). Sempre in seconda fila c'è Daniel Ricciardo su Red Bull (1'41"911). In terza fila Max Verstappen (1'41"994) e la Rossa di Kimi Raikkonen, il finlandese accusa quasi in secondo (992 millesimi). La terza sessione di prove era stata all'insegna della Ferrari.

In quarta fila si schierano le Force India di Ocon (1'42"523), settimo tempo, e Perez (1'42"547) con l'ottavo crono. La top ten si chiude con Hulkenberg su Renault (1'43"066), nono tempo, e il compagno Sainz (1'43"351) decimo. Per Vettel si tratta della terza pole consecutiva. 


Vettel non nasconde la soddisfazione per l'87esima pole in carriera: "Sono stato molto contento del primo giro, anche se non sono stato perfetto. Nel secondo speravo di fare un pò di più ma nel terzo settore ho fatto un errore e ho dovuto rallentare. Comunque il tempo l'avevo fatto, la macchina è andata molto bene e siamo in buone condizioni per domani". Il ferrarista era partito così così con le libere: "Ieri avevo faticato a trovare il ritmo ed ero un poco arrabbiato ma oggi - ha spiegato sorridente - è scattato qualcosa. Credo che la gara sarà intensa, qualsiasi cosa può accadere, dato che qui è molto probabile l'ingresso della safety car. Staremo a vedere".

VETTEL, LA POLE ONBOARD



Hamilton si accontenta del secondo posto: "Siamo arrivati vicini, abbiamo fatto il miglior lavoro possibile. Pensavo di essere avanti fino alla curva 16 ma ho perso qualcosa alla fine - riconosce il pilota Mercedes - Sebastian ha fatto un ottimo lavoro, sono stati più veloci, quest'anno hanno una macchina fenomenale. Sono contento del lavoro fatto dal team per recuperare il terreno perso ieri, su questa pista non è impossibile superare. Cercheremo di dare del filo da torcere a Vettel domani", promette il campione in carica.   

La griglia di partenza del Gran Premio d'Azerbaigian:

Prima fila. 1. Sebastian Vettel (GER/Ferrari); 2. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes); 
Seconda fila.  3. Valtteri Bottas (FIN/Mercedes); 4. Daniel Ricciardo (AUS/Red Bull-Renault); 
Terza fila. 5. Max Verstappen (OLA/Red Bull-Renault); 6. Kimi Räikkönen (FIN/Ferrari); 
Quarta fila. 7. Esteban Ocon (FRA/Force India-Mercedes); 8. Sergio Pérez (MEX/Force India-Mercedes); 
Quinta fila. 9. Carlos Sainz Jr (SPA/Renault); 10. Lance Stroll (CAN/Williams-Mercedes); 
Sesta fila. 11. Sergey Sirotkin (RUS/Williams-Mercedes); 12. Fernando Alonso (SPA/McLaren-Renault); 
Settima fila. 13. Charles Leclerc (MON/Sauber-Ferrari); 14. Nico Hülkenberg (GER/Renault); 
Ottava fila. 15. Kevin Magnussen (DAN/Haas-Ferrari); 16. Stoffel Vandoorne (BEL/McLaren-Renault); 
Nona fila. 17. Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso-Honda); 18. Marcus Ericsson (SVE/Sauber-Ferrari); 
Decima fila. 19. Brendon Hartley (NZL/Toro Rosso-Honda); 20. Romain Grosjean (FRA/Haas-Ferrari). 
 

Formula 1 Gp Baku 2018, orari tv (diretta Sky e differita Tv8)

F1 Gp Baku live, le qualifiche in diretta 

MOMENTI CLOU

Q3 - Vettel in pole position

Q2 - Raikkonen: miglior tempo assoluto in un solo tentativo. Il finlandese della Ferrari segna un super 1'42"510, ma per colpa di due errori consecutivi con la gomma Pirelli Red Supersoft, è stato costretto a qualificarsi usando le più performanti Purple Ultrasoft, con cui dovrà partire in gara. Le Mercedes di Hamilton e Bottas, inseguono a oltre un decimo e mezzo, divisi tra di loro per soli 3 millesimi. Quarto Verstappen a poco meno di 4 decimi. Quinto Ocon con la Force India. Settimo Sebastian Vettel. Qualificati per la Q3 Hulkenber (Renault), Perez (Force India), Sainz (Renault) e Ricciardo (Red Bull).

Q2 - Elimnati nel Q2: Stroll, Sirotkin, Alonso, Leclerc e Magnussen

Q1 - Kimi Raikkonen è stato il più veloce al termine della Q1.Il finlandese della Ferrari ha fermato il cronometro su 1'42"538. Secondo tempo per Max Verstappen a 0"104. Lewis Hamilton è terzo a 0"155. Quarto Sebastian Vettel a due decimi, seguito da Daniel Ricciardo a 3, Esteban Ocon (Force India) a 4 decimi e Valtteri Bottas a otto. 
Eliminati: Vandoorne (McLaren), Gasly (Toro Rosso), Ericsson (Alfa Romeo Sauber), Hartley (Toro Rosso) e Grosjean (Haas) che non ha girato per un problema alla sua monoposto. 

BAKU, CIRCUITO CITTADINO: SCOPRI I SEGRETI

BAKU_30732952_135557

 

Linda Morselli

 

Ricciardo 10

CLASSIFICHE - Questa la classifica del Mondiale Piloti di Formula 1, dopo il Gp di Cina:

1. Sebastian Vettel (Ger) 54

2. Lewis Hamilton (Gbr) 45

3. Valtteri Bottas (Fin) 40

4. Daniel Ricciardo (Aus) 37

5. Kimi Raikkonen (Fin) 30

6. Fernando Alonso (Esp) 22

7. Nico Hulkenberg (Ger) 22

8. Max Verstappen (Ned) 18

9. Pierre Gasly (Fra) 12

10. Kevin Magnussen (Ger) 11

Classifica costruttori

1. Mercedes 85 punti

2. Ferrari 84

3. Red Bull Racing 55

4. Mclaren Renault 28

5. Renault 25

6. Toro Rossa Honda 12

7. Haas Ferrari 11

8. Sauber Ferrari 2

9. Force India Mercedes 1

FORMULA 1_29865565_144401