Abu Dhabi, Bottas (Lapresse)

Roma, 25 novembre 2017 - Titoli di coda sulla stagione 2017 di Formula 1. Ad Abu Dhabi va in scena il Gp di chiusura, con le Ferrari ancora a caccia della vittoria per chiudere al meglio un'annata piena di rimpianti. Ma nelle libere 3 è dominio Mercedes. Dopo che ieri Vettel e il neocampione del mondo Lewis Hamilton si sono alternati al comando delle prime due sessioni, oggi il britannico e il compagno di scuderia hanno segnato i tempi migliori della terza sessione, con le Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel a inseguire. Quinto e sesto tempo per le Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen, poi le due McLaren di Alonso e Vandoorne. Sainz (Renault) e Perez (Force India) completano la top 10. 

Le qualifiche

Il campione del mondo delle Frecce d'Argento ha girato in 1'37"627, record della pista, precedendo il compagno di team Bottas, che ha fatto segnare 1'37"900. Le due Rosse di Maranello, più lente, con Kimi in 1'38"157, e Vettel che ferma il cronometro a 1'38"174. La Red Bull di Ricciardo quinta in 1'38"340, poi il suo compagno di team Verstappen in 1'38"587.   

Ormai è chiaro che Hamilton non è venuto negli Emirati in vacanza, ma punta con decisione a chiudere vincendo la stagione che lo ha incoronato per la quarta volta nell'olimpo dei piloti. La gara di domenica non sarà solo lo show finale, ma si potrebbe assaggiare qualche anticipazione di quel che sarà nel 2018. E fra le eterne rivali Ferrari e Mercedes, potrebbe inserirsi anche una Red Bull in costante crescita. 

Formula 1 Gp Abu Dhabi 2017, orari tv (diretta Sky e Rai)

IL SALUTO DI FELIPE

Rivivi qui sotto le prove libere 3 live

WAGSF1_21526968_192748

LE ALTRE LIBERE - Nella libere 1, ieri, il più rapido è stato Sebastian Vettel con 120 millesimi su Lewis Hamilton.  Terza la Red Bull di Max Verstappen (0.148), quarta l'altra Ferrari del compagno di team, Kimi Raikkonen (+0.512). Quinto crono per Valtteri Bottas (+0.735) Nel pomeriggio, miglior tempo del britannico della Mercedes che ha girato in 1'37.877,  unico a scendere sotto il muro dell'1"3'38, con Seb a 149 millesimi. Poi Daniel Ricciardo a 303 millesimi e Kimi Raikkonen a 475. Quinto e sesto Bottas e Max Verstappen, questa volta in difficoltà e a oltre un secondo da Hamilton. 

La classifica del Mondiale piloti di Formula 1 dopo il Gp del Brasile

1. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 345 punti (campione del mondo);

2. Sebastian Vettel (Ger) Ferrari 302;

3. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 280;

4. Daniel Ricciardo (Aus) Red Bull 200;

5. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari 193;

6. Max Verstappen (Ola) Red Bull 158;

7. Sergio Perez (Mex) Force India 94;

8. Esteban Ocon (Fra) Force India 83;

9. Carlos Sainz Jr (Spa) Renault 54;

10. Felipe Massa (Bra) Williams 42.

 

La classifica costruttori:

1. Mercedes 625 punti (campione del mondo);

2. Ferrari 495;

3. Red Bull - TAG Heuer 358;

4. Force India - Mercedes 177;

5. Williams-Mercedes 82.

WARD_22029647_230551