Leclerc festeggia il suo primo successo in F1 (Ansa)
Leclerc festeggia il suo primo successo in F1 (Ansa)

Spa (Belgio), 1 settembre 2019 - Charles Leclerc vince il Gp del Belgio 2019. Il monegasco della Ferrari, già autore di una pole da urlo, trionfa a Spa-Francorchamps dopo un ultimo giro da cardiopalma davanti a un Lewis Hamilton lanciato al suo inseguimento. A 21 anni può così celebrare sia il suo primo successo in carriera sia il 'titolo' di più giovane pilota ad aver mai vinto al volante delle Rosse. Terzo Valtteri Bottas, mentre Sebastian Vettel si deve invece accontentare della quarta posizione. Il tedesco, autore del giro veloce, ha agevolato il lavoro di Leclerc concedendo la posizione al compagno di squadra, dopo un ordine di scuderia arrivato al 26° giro, e complicando la rincorsa alla prima posizione dell'inglese della Mercedes. 

Quinto posto per la McLaren di Lando Norris davanti alla Racing Point di Sergio Perez e alla Red Bull del neopromosso Alexander Albon. Chiudono la top-10 Daniil Kvyat (Toro Rosso), il pilota italiano Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) e Pierre Gasly (Toro Rosso). Niente da fare per Max Verstappen che dopo 21 gare di fila in top-5 interrompe la serie positiva ritirandosi a causa di un incidente nel primo giro, in curva 1, con Kimi Raikkonen. Nell'elenco dei ritirati figura anche il nome di Carlos Sainz (McLaren) a causa di un problema tecnico alla sua monoposto dopo un contatto nelle fasi iniziali e di Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) per un incidente nell'ultimo giro.

L'ordine d'arrivo

L'ordine di arrivo del Gran Premio del Belgio di F1, a Spa-Francorchamps (7,004 km): 

1. Charles Leclerc (MON/Ferrari) i 308,052 km in 1h23:45.710
2. Lewis Hamilton (GBR/Mercedes) + 0.981
3. Valtteri Bottas (FIN/Mercedes) + 12.585
4. Sebastian Vettel (GER/Ferrari) + 26.422
5. Alexander Albon (THA/Red Bull-Honda) + 1:21.325
6. Sergio Pérez (MEX/Racing Point-Mercedes) + 1:24.448
7. Daniil Kvyat (RUS/Toro Rosso-Honda) + 1:29.657
8. Nico Hülkenberg (GER/Renault) + 1:46.639
9. Pierre Gasly (FRA/Toro Rosso-Honda) + 1:49.169
10. Lance Stroll (CAN/Racing Point-Mercedes) + 1:49.838
11. Lando Norris (GBR/McLaren-Renault) + 1 giro
12. Kevin Magnussen (DEN/Haas-Ferrari) + 1 giro
13. Romain Grosjean (FRA/Haas-Ferrari) + 1 giro
14. Daniel Ricciardo (AUS/Renault) + 1 giro
15. George Russell (GBR/Williams-Mercedes) + 1 giro
16. Kimi Räikkönen (FIN/Alfa Romeo Racing-Ferrari) + 1 giro
17. Robert Kubica (POL/Williams-Mercedes) + 1 giro.  

Miglior giro: Sebastian Vettel (GER/Ferrari) 1:46.409 al 36° giro(media: 154,746 km/h).  

Ritirati: Max Verstappen (NED/Red Bull-Honda), Carlos Sainz Jr (ESP/McLaren-Renault), Lando Norris (GBR/McLaren-Renault) e Antonio Giovinazzi (ITA/Alfa Romeo Racing-Ferrari).

Classifica piloti 

Classifica costruttori

Rivivi la diretta della gara

Leclerc e la dedica a Hubert

"La vittoria è un sogno che finalmente ho realizzato ma è difficile gioire in una giornata così". Queste le prime parole di Charles Leclerc nel team radio al termine del Gran Premio del Belgio. Il pilota non ha gioito al passaggio sotto la bandiera a scacchi e ha dedicato il successo, alzando un dito al cielo, ad Anthoine Hubert, il pilota morto nella gara di ieri di Formula 2. "E' stata una giornata molto difficile ma che porterò nel cuore. Da una parte il sogno che avevo fin da bambino si è realizzato, d'altro canto è stato un weekend molto difficile perché ho e abbiamo perso un amico", ha detto poi ai microfoni. "Vorrei dedicare la mia prima vittoria a Hubert, siamo cresciuti insieme - ha aggiunto il ferrarista - Non posso godermi la mia prima vittoria come avrei voluto e un pensiero va a lui".

HAMILTON - "Congratulazioni a Leclerc, se la merita. Inseguiva questa prima vittoria tutto l'anno, ora ci è riuscito e sono contento di questo", dice invece Lewis Hamilton a fine gara. "Ho dato assolutamente tutto quello che avevo - ha aggiunto il campione del mondo nel post gara - E' stata una giornata difficile, le Ferrari erano troppo veloci nel rettilineo. Forse con altri tre giri sarei riuscito a recuperarlo".

BOTTAS - "Il podio è un buon risultato, abbiamo fatto una buona strategia", commenta Valtteri Bottas. "Il passo gara è stato migliore rispetto a quanto ci potessimo aspettare dopo le libere - ha detto acnora Bottas - Le Ferrari, però, erano molto veloci nel rettilineo e noi non riuscivamo mai a recuperare. Ma nel complesso è stata una buona gara".

GLI HIGHLIGHTS

Giro 44 - Vince Leclerc

Giro 44 - Hamilton insegue Leclerc

Giro 39 - Ricciardo si prende la decima posizione, ma al giro dopo Gasly se la riprende

Giro 34 - Anche Bottas supera Vettel

Giro 32 - Hamilton supera Vettel

Giro 31 - Hamilton all'inseguimento di Vettel

Giro 27 - Ordine di scuderia: Leclerc torna davanti. Dietro Vettel, Hamilton, Bottas e Norris. Giovinazzo sesto

Giro 24 - Vettel passa in testa approfittando del pit stop delle due Mercedes

Giro 16 - Pit stop per Vettel

Giro 14 - Prime posizioni invariate, nonostante i tentativi di sorpasso di Hamilton ai danni di Vettel

Giro 9 - Bei duelli in pista, ma i sorpassi non sempre riescono

Giro 4 - la safety car rientra ai box. Le prime quattro posizioni: Leclercl, Vettel, Hamilton, Bottas

Giro 1 - Partenza con diversi collisioni. Verstappen finisce contro le barriere ed entra la safety car

Un minuto di silenzio prima della gara per Anthoine Hubert


Calendario - Risultati