Juan Pablo Montoya
Juan Pablo Montoya

Bologna, 8 aprile 2021 - Novità per rilanciare la Formula 1, soprattutto tra i più giovani. E’ favorevole Juan Pablo Montoya, ex pilota di Williams e Mclaren, per cercare di catturare le giovani generazioni che hanno, come normale che sia, esigenze diverse. Una prima sostanziale novità arriverà in stagione con la gara sprint, ma in generale servirà tenere alta l’attenzione del pubblico per il futuro del circus.

“Da quando è arrivata Liberty trovo la F1 più interessante – le parole di Montoya a Motorsport.com –. Ci sono cambiamenti importanti e anche il paddock è più bello e piacevole. Futuro? Si sta riducendo il livello di attenzione e occorre rendersene conto, perché non si può sperare che le persone stiano due ore a guardare la gara in tv. Le nuove generazioni faranno fatica e le gare sprint sono un passo avanti: le persone che amano profondamente questo sport stanno due ore sedute a guardarlo, ma magari i più giovani hanno bisogno di essere coinvolti”.

F1, Imola a porte chiuse, Bonaccini: "Speriamo sia ultima volta"