21 gen 2022

Formula 1, dopo due anni si tornerà a correre in Australia

Biglietti a ruba per il Gp che si terrà il 10 aprile sul circuito dell'Albert Park, modificato rispetto all'ultima volta che ha ospitato la Formula 1 

francesco bocchini
Sport
Il circuito dell'Albert Park a Melbourne
Il circuito dell'Albert Park a Melbourne

Milano, 21 gennaio 2022 - Il Mondiale di Formula Uno, a meno di clamorosi ribaltoni, tornerà a fare tappa da questo 2022 in Australia, terra che nelle ultime due stagioni non è stata compresa nel calendario a causa della pandemia. Ma vedendo il programma di quest'anno, il circuito dell'Albert Park a Melbourne è regolarmente presente come terzo Gran Premio del 2022, previsto per il weekend dell'8/9/10 aprile. Lo stato del Victoria ha dato il via libera allo svolgimento della manifestazione. "Il governo vittoriano si è impegnato per far sì che l’evento si tenga. La Formula 1 sarà all’Albert Park per il terzo Gran Premio del Mondiale. Stiamo vendendo biglietti come il pane, e siamo a 80 giorni dall’evento“, le parole a Speedcafe di un euforico Andrew Westacott, Ceo del Gp australiano. 

"Vogliamo il massimo della folla"

"Ci sarà la necessità di essere vigili dal punto di vista della sicurezza e tutti dovranno essere vaccinati, ma l’Albert Park è enorme ed è prevalentemente all’aperto, in più siamo affamati di grandi eventi. Non voglio neanche prendere in considerazione una gara a porte chiuse - continua Westacott - anzi stiamo lavorando con il governo per assicurarci di avere il massimo della folla. Stiamo preparando il tutto: non vediamo l’ora di ospitare i migliori piloti del mondo, su nuove vetture e su una nuova pista“. A riguardo, il circuito ha subito delle modifiche che hanno coinvolto sette curve, con lo scopo di rendere più facili i sorpassi. 

Leggi anche: Ferrari, Binotto confermato come team principal

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?