9 mag 2022

Ferrari, Binotto: "In Spagna porteremo aggiornamenti. Red Bull? Due decimi"

Il team principal di Ferrari guarda al gran premio di Barcellona: due decimi da recuperare su Red Bull, arriveranno aggiornamenti

Mattia Binotto
Mattia Binotto

Bologna, 9 maggio 2022 - Altra vittoria Red Bull. Dopo Imola, Max Verstappen si è preso anche Miami accorciando a 19 i punti di ritardo da Charles Leclerc e mostrando una vettura leggermente superiore a Ferrari. Il tutto è quantificabile in due decimi al giro, guadagnati da Red Bull con lo sviluppo della vettura dopo un inizio di stagione difficile. Ora toccherà a Ferrari sviluppare la monoposto e gli aggiornamenti arriveranno a Barcellona.

Hamilton in crisi, "impantanato nella mediocrità"

Binotto: "Dobbiamo lavorare e sviluppare"


L'analisi del team principal a Sky Sport parte dall'equilibrio dopo il secondo posto di Leclerc a Miami: "Ovviamente non siamo soddisfatti, vogliamo sempre vincere, ma il secondo posto non è da buttare - le parole di Mattia Binotto - C'è delusione nel vedere Red Bull un paio di decimi più veloce di noi, hanno sviluppato molto la vettura in questa fase e spero che da qui in avanti possano avere una disponibilità economica limitata". Ora aggiornamenti anche in Ferrari: "In Spagna porteremo sviluppi sperando che funzionino nella giusta direzione per recuperare quei due decimi che ci mancano".

Leggi anche - Gp Miami, le pagelle di Turrini

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?