Lewis Hamilton (Ansa)
Lewis Hamilton (Ansa)

Portimao (Portogallo), 25 ottobre 2020 -  Nuovo trionfo di Lewis Hamilton che vince il Gran Premio del Portogallo di Formula 1. Il pilota britannico della Mercedes raggiunge quota 92 successi in F1, un record assoluto, staccato Michael Schumacher. Il 35enne driver di Stevenage, partito dalla pole position domina la corsa imponendosi davanti al compagno di squadra, il finlandese Valtteri Bottas e l'olandese della Red Bull Max Verstappen.

Classifica piloti - Costruttori

Calendario - Risultati

Buon quarto posto per la Ferrari del monegasco Charles Leclerc che si lascia alle spalle il francese dell'Alpha Tauri Pierre Gasly, lo spagnolo della McLaren Carlos Sainz e il messicano della Force India Sergio Perez. Decima piazza per l'altra Rossa quella del tedesco Sebastian Vettel.

PROFONDO ROSSO, il blog di Leo Turrini

Formula 1 Gp Portogallo, rivivi la diretta

Il circuito

A Portimao si disputerà la dodicesima prova del Mondiale, ma su un circuito inedito. In Portogallo infatti l’ultima edizione di un gran premio fu nel 1996 all’Estoril, che ha ospitato 13 edizioni a partire dal 1984, con la vittoria di Jacques Villeneuve. In passato altre tre edizioni vennero disputate a Porto e Monsanto, ma siamo negli anni ’50. Il circuito di Portimao è situato sulle colline dell’Algarve e infatti presenta numerosi sali e scendi che ne caratterizzano l’andamento. E’ stato inaugurato nel 2008 è lungo 4.684 metri e presenta 15 curve. Punti di sorpasso in curva 1 dopo il rettilineo di arrivo, al tornantino di curva 5, poi fino a curva 13 presenti una serie di curve e contro curve abbastanza veloci e appunto su un continuo sali e scendi. Particolare curva 14, lungo curvone che immette sul rettilineo principale. I più vincenti in Portogallo son Alain Prost e Nigel Mansell con tre vittorie a testa.