Max Verstappen, Lewis Hamilton, Sebastian Vettel (foto Ansa)
Max Verstappen, Lewis Hamilton, Sebastian Vettel (foto Ansa)

Francorchamps, 28 agosto 2019 - Archiviata la pausa estiva cominciata al termine dell'ultimo appuntamento in Ungheria, la Formula 1 torna in pista per il Gran Premio del Belgio, valido per il mondiale 2019. La tredicesima gara della stagione (delle 21 presenti in calendario) si disputa sullo storico circuito di Spa-Francorchamps, uno dei più amati da piloti e tifosi. Lo scorso appuntamento a Budapest ha visto Lewis Hamilton trionfare davanti a Max Verstappen e Sebastian Vettel. Una prova di forza, quella del britannico della Mercedes, capace di piegare l'olandese - a lungo leader della corsa - grazie ad una strategia aggressiva condita da numerosi giri da qualifica. Male le Ferrari, giunte al traguardo in terza e quarta posizione, ma lontane oltre un minuto dal vincitore. Le rosse di Maranello dovranno approfittare della potenza della power unit in due circuiti favorevoli sulla carta quali Spa e Monza per riscattare una stagione sinora deludente. Male anche Pierre Gasly che, dopo l'ennesima prestazione deludente è stato 'retrocesso' in Toro Rosso lasciando il proprio sedile ad Alexander Albon.

I segreti del circuito

Orari F1 Sky e Tv8

Tutti i live, al solito, sono disponibili per gli abbonati Sky su Sky Sport F1 HD (canale 207 del satellite), mentre l'offerta di Tv8 (in chiaro sul canale 8 del digitale), prevede le differite di qualifiche e gara.

Venerdì 30 agosto

Ore 11: Prove Libere 1

Ore 15: Prove Libere 2

Sabato 31 agosto

Ore 12: Prove Libere 3

Ore 15: Qualifiche (trasmesse in differita su Tv8 dalle 18)

Domenica 1 settembre

Ore 15.10: Gara (trasmessa in differita su Tv8 dalle 18)

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

La classifica

In testa alla classifica si trova Lewis Hamilton, ormai lanciato verso la conquista del sesto titolo grazie ai 250 punti sinora conquistati. Il britannico è inseguito dal duo formato dal compagno di team, Valtteri Bottas, distante però ben 62 lunghezze (188 pt) e da Max Verstappen (181), avvicinatosi repentinamente al finlandese grazie ai risultati delle ultime gare. Dietro all'olandese, i piloti della rossa, Sebastian Vettel (156) e Charles Leclerc (132), mentre Carlos Sainz (58) è sempre più il 'primo degli altri' e ha messo nel mirino la sesta piazza di Gasly (63), ora 'retrocesso' in Toro Rosso. Per quanto riguarda i costruttori, Mercedes sempre in fuga (438) mentre Ferrari (288) e Red Bull (244) restano in lotta per la seconda piazza, McLaren (82) saldamente al quarto posto.

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Il circuito

Lungo 7004 metri suddivisi in 19 curve, il circuito di Spa-Francorchamps è stato costruito unendo le strade che collegavano le cittadine di Malmedy, Stavelot e Francorchamps e inaugurato nel 1924. Inizialmente lungo quasi 15 km, il layout del tracciato è stato modificato nel corso degli anni sino a raggiungere, nel 1979, la lunghezza attuale la quale è rimasta pressoché invariata nonostante i ritocchi effettuati nel tempo, gli ultimi dei quali nel 2007. Conosciuto come "l'università della Formula 1", il circuito è uno dei più amati in assoluto da piloti e tifosi a causa della particolare conformazione (in particolare dei tratti più caratteristici) e dell'elevata velocità. Qui è infatti presente la combinazione Eau Rouge-Raidillon, successione di curve sinistra-destra-sinistra in ripida salita che i piloti devono affrontare in piena per lanciarsi sul successivo lungo rettilineo del Kemmel. Il pilota più vincente è Michael Schumacher con 6 successi. Il campionissimo tedesco ha un rapporto particolare con il circuito avendovi debuttato nel 1991, ottenuto la prima vittoria in carriera nel 1992 e festeggiato il settimo e ultimo titolo mondiale nel 2004. Un altro specialista conosciuto come "King of Spa" è Kimi Raikkonen, autore di ben 4 trionfi in carriera ottenuti tra il 2004 e il 2009, mentre tra gli altri piloti in attività vincenti sul tracciato troviamo Lewis Hamilton (2010, 2015, 2017), Sebastian Vettel (2011, 2013, 2018) e Daniel Ricciardo (2014). Il tedesco della Ferrari ha ottenuto qui l'ultimo successo in carriera durante la scorsa edizione e cercherà di fare in bis in virtù della potenza del propulsore di Maranello. Per quanto riguarda le scuderie, la più vincente è la Ferrari (17), seguita da McLaren (14) e Lotus (8).

Tutti i risultati e i live dello sport