Charles Leclerc
Charles Leclerc

Monza, 7 settembre 2019 - Sarà una grande battaglia domani nella gara del Gran Premio di Monza di Formula 1. La pole è andata a Charles Leclerc ma le Mercedes e Vettel saranno vicini e lotteranno tutti per il podio o la vittoria. Per quanto riguarda le strategie, sono due le incognite: il meteo e Verstappen che parte dalle retrovie.

UNA SOLA SOSTA - Partiamo dalle previsioni meteo. La nottata dovrebbe portare pioggia e anche domattina sono previsti acquazzoni, ad ogni modo, circa due ore prima del via, dovrebbe sbucare il sole e questo consentirebbe al tracciato di asciugarsi. In caso di pioggia Pirelli ha portato le gomme intermedie e le full wet. Se sarà gara asciutta, le mescole a disposizione saranno tre: rosse morbide, gialle medie e bianche dure.

Le due Ferrari, con Leclerc e Vettel, e le due Mercedes, con Hamilton e Bottas, si sono qualificate alla Q3 con le rosse e con quelle dovranno partire in gara. Probabile allora una sola sosta con passaggio da rosse a gialle per la seconda parte di gran premio. Come passo gara, le Ferrari sembrano più competitive con le morbide, Mercedes più veloci con le gialle. L'altra incognita riguarda Max Verstappen. Per via della sostituzione delle componenti del motore, l'olandese partirà dal fondo della griglia e potrà scegliere con quale mescola partirà. Nel suo caso la strategia dovrebbe essere invertita, ovvero prima parte con le gialle e attacco nella seconda parte con le rosse, quando gli avversari avranno le medie.