Budapest (Ungheria), 29 luglio 2018 - Lewis Hamilton vince il Gp d'Ungheria 2018 sul circuito dell'Hungaroring e allunga su Sebastian Vettel, secondo in questo Gran Premio, 12esima prova del Mondiale di Formula 1. Due Rosse sul podio, con Kimi Raikkonen terzo. Daniel Ricciardo quarto e Valtteri Bottas quinto. E' il quinto successo stagionale per Hamilton che, scattato dalla pole, consolida così il primato nella classifica piloti e si porta a +24 su Vettel. Bottas è stato penalizzato di 10 secondi per il contatto con Ricciardo durante il tentativo di sorpasso dell'australiano nei giri finali. Il finlandese della Mercedes - che poco prima aveva avuto un incidente analogo con Vettel 'perdonato' dai commissari - conserva comunque il quinto posto, perché il sesto, ovvero Pierre Gasly, ha chiuso a 23 secondi da Bottas. A punti sono andati dunque anche Gasly (Fra/Toro Rosso), sesto, Kevin Magnussen (Haas), settimo, Fernando Alonso (McLaren), ottavo, Carlos Sainz (Renault), nono, e Romain Grosjean (Haas), decimo. Nella classifica piloti Hamilton è a quota 213, mentre Vettel è al momento a quota 189. Nella classifica costruttori Mercedes sempre al vertice davanti alla Ferrari. 

IL BLOG 'Profondo rosso' di LEO TURRINI

LE PAROLE DEI PILOTI

VETTEL - "Il secondo posto non era quello che volevamo per questo fine settimana, ma è stato il massimo che abbiamo potuto raggiungere", sono state le parole di Vettel dopo il Gp. Il pilota della Ferrari è riuscito a superare Valtteri Bottas negli ultimi giri, insieme con Kimi Raikkonen, conquistando la seconda piazza. A Sky ha detto: "Abbiamo avuto un piccolo problema al pit-stop, poi ho dato tutto per prendere Bottas. Sapevo che le sue gomme si sarebbero degradate sempre di più e ho aspettato fino alla fine per attaccarlo, la scelta giusta". Interrogato sul contatto col finlandese della Mercedes dopo il sorpasso, il tedesco ha ammesso: "Io ormai ero davanti, ho sentito un colpo da dietro e ho visto che c'erano Valtteri e Kimi". La Ferrari è uscita indenne dall'urto, mentre Bottas ha avuto dei danni all'ala anteriore. 

HAMILTON - "Una giornata bellissima, con un pubblico fantastico. Abbiamo fatto un lavoro straordinario, sapevamo che le Ferrari sarebbero state molto veloci in questo weekend e aver portato a casa questi punti è sicuramente un bonus per noi". Così Hamilton ha commentato la vittoria. "E' stata una giornata dura e lo sarà il resto del Mondiale. Ho sudato tantissimo, è stata una gara di gestione passo. Ringrazio il team per il lavoro che hanno fatto", ha spiegato il campione del mondo in carica. Ora il 'Circus' si prende una pausa per tornare con il Gran Premio del Belgio a fine agosto: "A me non piace stare sdraiato in spiaggia, farò tante attività, mi allenerò per prepararmi alla seconda parte di stagione", ha continuato Hamilton. "Sono contento per come siamo stati forti nelle ultime gare, sono contento per il grande lavoro e l'impegno che sta mettendo il team, loro meritano questa pausa e spero che continuino a spingere per il resto della stagione", ha aggiunto.

Rivivi la diretta testuale della gara

I momenti clou

GIRO 70 - Ricciardo conquista la quarta posizione

GIRO 68 - Bottas stavolta è attaccato da Ricciardo, ma riesce a mandarlo fuori pista

GIRO 65 - Vettel supera Bottas e si prende la seconda posizione, Raikkonen terzo

GIRO 61 - Hamilton verso la vittoria, Vettel non riesce ad accorciare le distanze 

GIRO 51 - Hamilton è sempre in testa, Bottas secondo

GIRO 45 - Pit stop per Ricciardo

GIRO 40 - Cambio gomme anche per Vettel: si riparte dietro a Hamilton e Bottas

GIRO 36 - Hamilton accorcia il distacco

GIRO 31 - Vettel allunga il vantaggio su Hamilton

GIRO 25 - Cambio gomme per Hamilton

GIRO 23 - Vettel vola all'attacco di Hamilton. Bottas non ha un grande passo dopo il cambio gomme

GIRO 16 - Bottas rientra ai box, Vettel è secondo

GIRO 13 - Ricciardo supera anche Hulkenberg e guadagna la nona posizione.

GIRO 11 - Vettel è sempre terzo, ma comincia a recuperare qualcosa da Bottas

GIRO 9 - Ricciardo sale in undicesima posizione

GIRO 6 - Verstappen comunica il no power ed è costretto al ritiro

GIRO 3 - Ricciardo scivola in quinta posizione

GIRO 1 - Partenza perfetta per entrambe le Mercedes

Prima della gara

 

Questa la classifica del Mondiale Piloti di Formula 1, dopo il GP di Ungheria, dodicesima prova in calendario:

1. Lewis Hamilton (Gbr) 213 punti

2. Sebastian Vettel (Ger) 189

3. Kimi Raikkonen (Fin) 146

4. Valtteri Bottas (Fin) 132

5. Daniel Ricciardo (Aus) 118

6. Max Verstappen (Ned) 105

7. Nico Hulkenberg (Ger) 52

8. Kevin Magnussen (Ger) 45

9. Fernando Alonso (Esp) 44

10. Sergio Perez (Mex) 30

11. Carlos Sainz (Esp) 30

12. Esteban Ocon (Fra) 29

13. Pierre Gasly (Fra) 26

14. Romain Grosjean (Fra) 21

15. Charles Leclerc (Fra) 13

16. Stoffel Vandoorne (Bel) 8

17. Marcus Ericsson (Swe) 5

18. Lance Stroll (Can) 4

19. Brendon Hartley (Nzl) 2

20. Sergey Sirotkin (Rus) 0

 

Questa la classifica del Mondiale costruttori:

1. Mercedes 345 punti

2. Ferrari 335

3. Red Bull 223

4. Renault 82

5. Haas Ferrari 66

6. Force India 59

7. Mclaren Renault 52

8. Toro Rosso Honda 28

9. Sauber Alfa Romeo 18

10. Williams 4