Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Istanbul, 8 ottobre 2021 - "Finora tutto è andato per il meglio e siamo stati piuttosto competitivi". Parole e musica di Charles Leclerc, che ha elogiato le prestazioni della sua Ferrari dopo le Prove Libere del venerdì del GP di Turchia di Formula 1. La Mercedes di Lewis Hamilton ha preceduto tutti in entrambe le sessioni, ma il pilota britannico dovrà scontare una penalità di dieci posizioni in griglia di partenza per la sostituzione del motore endotermico. Ed ecco che dunque la seconda posizione del monegasco in sella alla Rossa di Maranello e le difficoltà riscontrate finora da Verstappen fanno sognare i tifosi ferraristi.

Leclerc: "Buone sensazioni in pista"

La Formula 1 torna a correre sul circuito di Istanbul, col quale le Ferrari hanno un buon feeling. A confermarlo è stato Leclerc dopo le due ore di Prove Libere odierne: "Rispetto allo scorso anno la pista offre più grip. La vettura mi ha trasmesso buone sensazioni e mi sono divertito molto a guidarla". La SF21 è apparsa in ottima forma, grazie anche al nuovo propulsore collaudato in fabbrica a Maranello e montato ora su entrambe le Rosse, con Sainz che lo ha testato oggi per la prima volta e per questo motivo scatterà ultimo domenica.

Anche il pilota spagnolo è apparso piuttosto positivo: "Ci siamo accertati che tutto funzionasse a dovere - ha affermato Sainz - e abbiamo provato diverse soluzioni di set-up. Abbiamo girato con gomme soft e medium, ponendo al centro dell'attenzione il long run in vista della corsa per riuscire a recuperare più posizioni possibili in gara".

Leggi anche: Pallone d'Oro 2021, cinque italiani in lizza