Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 giu 2021

F1 Gp di Stiria 2021: le pagelle di Leo Turrini

Leclerc dà spettacolo, Verstappen vede il titolo, Hamilton non brilla

27 giu 2021
leo turrini
Sport
epa09305297 Monaco's Formula One driver Charles Leclerc of Scuderia Ferrari Mission Winnow in action during the Formula One Grand Prix of Styria at the Red Bull Ring in Spielberg, Austria, 27 June 2021.  EPA/CHRISTIAN BRUNA
Gp di Stiria 2021: la Ferrari di Leclerc (Ansa)
epa09305297 Monaco's Formula One driver Charles Leclerc of Scuderia Ferrari Mission Winnow in action during the Formula One Grand Prix of Styria at the Red Bull Ring in Spielberg, Austria, 27 June 2021.  EPA/CHRISTIAN BRUNA
Gp di Stiria 2021: la Ferrari di Leclerc (Ansa)

Spielberg, 27 giugno 2021 - Al Gp di Stiria 2021 di F1 vince Verstappen davanti a Hamilton, ma le Ferrari non sfigurano. Anzi Leclerc si dimostra un grande campione nonostante le difficoltà. Ecco dunque le pagelle della gara.

Leclerc: 10

Spettacolare esibizione di Carletto. Era ultimo dopo un giro, a furia di sorpassi risale fino al settimo posto. Strepitoso.

Verstappen: 9

Stavolta vince senza sofferenza. Anzi va proprio a spasso. La Red Bull ne asseconda il talento. Titolo più vicino.

Russell: 8

Il futuro pilota Mercedes fa un garone con la Williams, tenendola a lungo nella top ten, prima del ritiro. Davvero promettente.

Sainz: 7

Prestazione consistente dello spagnolo. Era in sesta fila, con una gestione accorta delle gomme recupera posizioni e porta a casa un non disprezzabile sesto posto.

Norris: 7

Il ragazzo salva la domenica McLaren precedendo le due Ferrari sotto la bandiera a scacchi. Tra i Millenials della F1 conferma di essere uno dei più brillanti.

Alonso: 6

Il vegliardo spagnolo va ancora a punti. Sta spremendo sangue dalla rapa Alpine Renault. Per tenacia e determinazione meriterebbe una monoposto più competitiva.

Hamilton: 6

Sempre più in salita la caccia all’ottavo mondiale. In questo momento la Mercedes non vale la Red Bull e lui miracoli non ne fa. Dura la vita dei Campionissimi.

Toto Wolff: 5

Quarta sconfitta consecutiva per la Mercedes. Non era mai accaduto da quando la Formula Uno ha scelto l’ibrido. Vacilla un mito dell’automobilismo moderno.

Ricciardo: 4

Un’altra amarezza per l’oriundo. Il suo feeling con la McLaren rimane decisamente precario. Soprattutto, il compagno di team Norris è decisamente più veloce.

Gasly: 0

Nel primo giro il pilota della ex Minardi inguaia un sacco di colleghi, Leclerc compreso. Pasticcione

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?