La Ferrari di Sebastian Vettel (Ansa)
La Ferrari di Sebastian Vettel (Ansa)

Silverstone (Gran Bretagna), 31 luglio 2020 - E' iniziato il lungo weekend di Silverstone. Sul circuito della contea di Northamptonshire entra nel vivo il Gp di Gran Bretagna di Formula 1, quarta tappa del mondiale 2020-2021. Nella libere 1 il più veloce è Max Verstappen. L'olandese della Red Bull ha preceduto Lewis Hamilton e Lance Stroll. Quinto Charles Leclerc. L'altro ferrarista Sebastian Vettel non ha preso parte alla sessione, bloccato ai box per un problema all'intercooler. In pista anche Nico Hulkenberg su Racing Point, sostituto di  Sergio Perez, positivo al Coronavirus: per il tedesco nono tempo in un ritorno del tutto inatteso in Formula 1.

Nelle libere 2 miglior tempo per Lance Stroll:  il pilota canadese della Racing Point chiude il venerdì di libere in vetta alla classifica tempi con un crono in 1'27"274 con appena 90 millesimi di vantaggio su Alexander Albon. Il pilota thailandese della Red Bull, però, è stato protagonista di un incidente a metà sessione danneggiando pesantemente la monoposto. Terza la Mercedes di Valtteri Bottas (+0"157) mentre Charles Leclerc è quarto a 296 millesimi davanti al leader del campionato Lewis Hamilton, quinto a +0"307. Primi giri cronometrati per Sebastian Vettel dopo i problemi al sistema intercooler della mattinata: il tedesco ha chiuso diciottesimo annotando una ulteriore problematica alla pedaliera. Team e piloti torneranno in pista domattina alle 12 per le libere 3 mentre le qualifiche scatteranno alle 15.

Formula 1, il calendario - Classifica piloti - Risultati

 

 

Prove libere, segui la diretta live

Simulando l'America: la Ferrari guarda avanti - di Leo Turrini

Il circuito di Silverstone

Il tracciato di Silverstone è stato il primo ad ospitare una gara del mondiale di Formula 1 nel lontano 1950 ed è situato nella contea di Northamptonshire e nasce da un aeroporto della Raf. Lungo 5.891 chilometri, il circuito è stato modificato e allungato di 750 metri nel 2010. Si tratta di un tracciato medio veloce, fatto di ampi curvoni ad alta velocità e discrete possibilità di sorpasso, la prima in curva 3 nel tornatino verso sinistra da 90 orari, poi in fondo ai rettlinei che portano a curva 6 e curva 16 dove si raggiungono i 330 orari. Il record della pista è stato fissato nel 2019 da Lewis Hamilton in 1’27”369, il britannico è tra l’altro il più vittorioso a Silverstone con 6 successi, mentre tra i team comanda la Ferrari con 17 vittorie. Per il weekend, Pirelli, considerando l’alta sollecitazione verso gli pneumatici, ha portato i tre compound più duri C1, C2, C3.