Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 lug 2022
gabriele sini
Sport
9 lug 2022

F1 GP Austria 2022, le strategie di gara

Verstappen e Leclerc scatteranno in prima fila, Sainz alle loro spalle. Gara su strategia ad una sosta

9 lug 2022
gabriele sini
Sport
Charles Leclerc, Max Verstappen e Carlos Sainz (Ansa)
Charles Leclerc, Max Verstappen e Carlos Sainz (Ansa)
Charles Leclerc, Max Verstappen e Carlos Sainz (Ansa)
Charles Leclerc, Max Verstappen e Carlos Sainz (Ansa)

Spielberg, 9 luglio 2022 - Max Verstappen e Charles Leclerc partiranno in prima fila nel Gran Premio d'Austria di Formula 1 . L'olandese della Red Bull ha vinto la Sprint Race al Red Bull Ring, sfruttando a suo favore la battaglia incorsa nei primi giri tra le due Ferrari del monegasco e di Carlos Sainz , con quest'ultimo che scatterà terzo. Confermate, dunque, le posizioni già guadagnate durante le qualifiche , che in questo week-end si sono svolte al venerdì ( qui la spiegazione del format della Sprint Race ). A completare la seconda fila ci sarà George Russell , seguito da Sergio Perez sull'altra Red Bull e da Esteban Ocon . Solo ottavo Lewis Hamilton , autore di una bella lotta con Mick Schumacher , che scatterà nono. Completa la top ten Valtteri Bottas .

GP Austria, le strategie di gara


Ferrari e Red Bull si contenderanno la vittoria del Gran Premio di Spielberg . Le Rosse di Maranello e le monoposto di Milton Keynes viaggiano con lo stesso passo gara , secondo quanto visto durante la Sprint Race , quando tutte e quattro montavano gomme medie. Determinanti saranno i primi tre, quattro giri della corsa di domani, con le F1-75 che dovranno andare all'assalto della RB18 di Verstappen , prima che quest'ultimo possa guadagnare il gap necessario per uscire dalla zona DRS. Le Red Bull, infatti, hanno confermato il trend stagionale che le vede rapidissime nei lunghi rettilinei ed estremamente difficili da sorpassare. I tempi sul giro, come detto in precedenza, sono identici a quelli dei rivali del Cavallino Rampante, ma sarà da verificare il passo con le gomme dure, che non sono state provate dai team.



La gara dovrebbe svolgersi sulla strategia di un solo pit-stop . Alla partenza tutti dovrebbero montare le gialle, per poi passare alle bianche. In caso di Safety Car , non è da escludere un ultimo stint su gomma rossa, che potrebbe essere molto performante con la vettura quasi scarica di carburante ; da escludere, invece, uno scatto al via proprio con le Soft , il cui degrado è considerato eccessivo per le prime fasi del Gran Premio.

Leggi anche: F1, Ferrari: incontro tra Leclerc e Binotto a Monaco
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?