Frederic Vasseur
Frederic Vasseur

Roma, 17 novembre 2021 - Antonio Giovinazzi non parteciperà al Mondiale 2022 di Formula 1. L’Alfa Romeo ha deciso di sostituirlo con il cinese Guanyu Zhou, che sarà promosso dalla Formula 2. Giovinazzi sarà invece protagonista della Formula E ma non ha chiuso la porta a un ritorno in Formula 1. Il team principal di Alfa Romeo, Frederic Vasseur, ha spiegato ai microfoni di Motorsport.com i motivi della scelta: nuovi regolamenti hanno consentito anche un cambio di piloti.

Giovinazzi ha avuto alti e bassi

Per l’Alfa Romeo doppio cambio di pilota, si è ritirato Kimi Raikkonen, dentro Valtteri Bottas, e come detto il cambio tra Giovinazzi e Zhou: “Abbiamo considerato tutti gli aspetti e preso la decisione di puntare su Zhou – le parole di Vasseur - Antonio con noi ha disputato tre stagioni, alternando alti e bassi, come tutti. Non mi sono mai lamentato dei miei piloti e non lo farò ora, è sempre stato il mio approccio e la mia filosofia, e quando ci sono stati degli aspetti da chiarire con un mio pilota l’ho sempre fatto privatamente e non attraverso i media". Dal 2022 anche nuovi regolamenti tecnici, un motivo in più per cambiare: “Nel corso delle tre stagioni Antonio è cresciuto, ma siamo alla vigilia di un nuovo ciclo per la Formula 1 e considerando la nostra prospettiva questo era il momento propizio per un cambiamento".

Leggi anche - Giovinazzi: "Il circus è spietato"