Valtteri Bottas (Ansa)
Valtteri Bottas (Ansa)

Roma, 6 settembre 2021 - Adesso è ufficiale: Valtteri Bottas lascia il team Mercedes e nella stagione 2022 sarà un pilota della Alfa Romeo Racing. Ed è la prima e attesa mossa del mercato piloti per mettere a posto un po' di caselle in vista della prossima stagione. A cominciare dall'annunciato sostituto del finlandese al fianco di Lewis Hamilton, George Russell, per cui adesso manca solo l'ufficialità. Seguiranno poi le altre mosse per assegnare il sedile in Williams lasciato da Russell (si parla del ritorno di Alexander Albon) e - non è escluso - anche l'altro posto in Alfa Romeo Racing visto che Antonio Giovinazzi formalmente non è stato ancora rinnovato. 

Il giorno dopo il Gran Premio d'Olanda e in vista della tappa di Monza, che tradizionalmente è un momento cruciale della stagione per gli annunci del mercato piloti, con un comnunicato, la scuderia Alfa Romeo-Sauber ha confermato di aver firmato un contratto pluriennale con il 32enne pilota finlandese che lascia la Mercedes dopo 5 stegioni. Bottas sostituirà il connazionale Kimi Raikkonen che nei giorni scorsi ha annunciato il suo ritiro dalla Formula 1 a fine stagione.

I comunicati ufficiali

Valtteri Bottas "si unisce al team durante la transizione cruciale verso la nuova era della Formula Uno, con radicali cambiamenti ai regolamenti che offrono un'opportunità unica per spostarsi verso la parte anteriore della griglia". Così l'Alfa Romeo Racing nel suo comunicato. Subito seguito dalle prime dichiarazioni di rito del pilota finlandese: "Si sta aprendo un nuovo capitolo della mia carriera agonistica: sono entusiasta di unirmi ad Alfa Romeo Racing Orlen per il 2022 e oltre, per quella che sarà una nuova sfida con un produttore iconico. L'Alfa Romeo è un marchio che non ha bisogno di presentazioni, ha scritto delle grandi pagine di storia della Formula Uno e sarà un onore rappresentare questo marchio". Bottas ha quindi parlato delle aspettative per il 2022 di risalire la griglia, quindi ringrazia Fred Vasseur, Team Principal dell'Alfa Romeo, per la fiducia e conclude con "non vedo l'ora delle nuove sfide che mi aspettano il prossimo anno". Vasseur dà il benvenuto a Valtteri nel team e "con lui, portiamo a Hinwil un pilota forte e che aiuta la squadra".

Il messaggio di Toto Wolff

"Non è stata una decisione facile fa prendere. Valtteri ha fatto un lavoro fantastico durante le cinque stagioni trascorse con noi e ha contribuito in modo essenziale ai nostri successi e alla nostra crescita". Inizia così il messaggio di Toto Wolff, team principal Mercedes, dopo la conferma del passaggio di Bottas all'Alfa Romeo nel 2022. "Insieme a Lewis Hamilton- continua Wolff- ha costruito una solida collaborazione nella nostra scuderia, che è stata la nostra arma in più durante i campionati, portandoci spesso alla vittoria. Avrebbe avuto assolutamente un posto nel team per a prossima stagione, ma sono felice che lui abbia abbracciato una sfida eccitante come quella di gareggiare in Alfa Romeo e continuare al top la sua carriera. Quando arriverà il giorno dell'addio, lascerà in ognuno di noi un buon ricordo. Farà per sempre parte della famiglia Mercedes".

Il saluto di Lewis Hamilton

"Sono immensamente orgoglioso di aver lavorato al fianco di Valtteri Bottas negli ultimi cinque anni. Insieme abbiamo fatto parte di una squadra che ha vinto quattro Campionati Costruttori, motivandoci a vicenda. E' stato il miglior compagno di squadra con cui ho avuto il piacere di lavorare. La tua velocità e la tua resilienza sono state impressionanti, ma ciò che veramente ti distingue per me è la persona che sei. Sei più grande di quanto pensi e so che hai un brillante futuro davanti a te". Questo il saluto su Instagram di Lewis Hamilton a Valtteri Bottas. "Grazie Valtteri per tutto il supporto e lo straordinario contributo che hai dato a questa squadra. Ci mancherai. Ti auguro il meglio per il futuro - ha concluso Hamilton -. Finiamo forte e otteniamo questo ottavo titolo per la squadra".