Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
10 lug 2022
10 lug 2022

F1, vince Leclerc in Austria: classifica. Clamoroso, la Ferrari di Sainz in fiamme

Il monegasco si impone sul leader del mondiale Verstappen. Motore rotto e monoposto incendiata: lo spagnolo costretto al ritiro mentre tentava l'assalto alla seconda piazza

10 lug 2022
epa10063860 Winner Monaco's Formula One driver Charles Leclerc (R) of Scuderia Ferrari and runner-up Dutch Formula One driver Max Verstappen of Red Bull Racing celebrate with the champagne at the end of the Formula One Grand Prix of Austria at the Red Bull Ring in Spielberg, Austria, 10 July 2022.  EPA/RONALD WITTEK
Leclerc festeggia la vittora del Gp d'Austria di F1 (Ansa)
epa10063860 Winner Monaco's Formula One driver Charles Leclerc (R) of Scuderia Ferrari and runner-up Dutch Formula One driver Max Verstappen of Red Bull Racing celebrate with the champagne at the end of the Formula One Grand Prix of Austria at the Red Bull Ring in Spielberg, Austria, 10 July 2022.  EPA/RONALD WITTEK
Leclerc festeggia la vittora del Gp d'Austria di F1 (Ansa)

Spielberg (Austria), 10 luglio 2022 - Ombre e luci per la Ferrari a Spielberg. Il team del Cavallino festeggia la vittoria di Charles Leclerc al Gran Premio d'Austria di Formula 1 ma si dispera per il forfait di Carlos Sainz, costretto al ritiro per un guasto al motore mentre tentava l'assalto alla seconda posizione occupata da Max Verstappen. Attimi di paura in pista quando le fiamme hanno avvolto la sua monoposto: il pilota è uscito dall'abitacolo senza problemi. Dopo una serie di sorpassi e controsorpassi, Leclerc si è imposto sul leader del mondiale, partito dalla pole position davanti al monegasco grazie alla vittoria nella Sprint Race di ieri. Torna sul podio Lewis Hamilton, che si merita la terza piazza. Quarto posto per l'altra Mercedes di Russell, che precede l'Alpine di Esteban Ocon e la Haas di Mick Schumacher (sesto). Completano la top-10 Lando Norris (McLaren), Kevin Magnussen (Haas), Daniel Ricciardo (McLaren) e Fernando Alonso (Alpine). Pesante zero per Sergio Perez (Red Bull) fuori dopo un contatto iniziale con Russell.

Leclerc torna sul podio dopo 5 Gp, con il gradino più alto. Ora è a -38 da Verstappen nella classifica piloti. Per il monegasco è il terzo successo stagionale, dopo il Bahrain e l'Australia, mentre per la Ferrari è la seconda vittoria consecutiva dopo quella di Sainz a Silverstone. 

Orari F1 in tv

Gara al cardiopalma

Partenza pulita per Verstappen e Leclerc, Sainz invece fatica rischiando di perdere la posizione su Russell, riconquistata però pochi metri più tardi. Nel frattempo il britannico della Mercedes costringe al testacoda Perez che subisce danni alla macchina e sarà poi costretto a ritirarsi. Si prenderà 5 secondi di penalità

Il primo sorpasso di Leclerc sull'olandese arriva al 12esimo giro. Verstappen reagisce subito rientrando ai box per montare gomma più dura e tornando poi leader della gara dopo le due soste delle Ferrari. Le rosse si rifanno sotto, con il monegasco che soffia nuovamente il primo posto al 33esimo giro. Tra il 50 e il 51esimo nuovo ribaltone dopo il pit stop delle rosse. Ma la leadership di Verstappen dura solo qualche km perché Leclerc torna in cattedra. 

Sainz vuole la doppietta ma viene tradito dal motore della sua monoposto. Finale al cardiopalma con Leclerc, che accusa problemi all'acceleratore (gli resta aperto in frenata) ma va comunque a tagliare il traguardo per primo.

Leclerc

"Grazie ragazzi, ma quanta paura". Sono state le prima parole di Charles Leclerc per il proprio box, subito dopo aver tagliato da vincitore il traguardo del GP d' Austria. Il pilota Ferrari ha poi spiegato di aver avuto negli ultimi giri "un problema con l'acceleratore, che si bloccava sul 20-30% di potenza", mentre Verstappen gli recuperava rapidamente terreno.

Verstappen

"E' stata una giornata complicata, abbiamo sofferto con ogni mescola di gomme e avevamo troppo degrado per riuscire ad attaccare Charles (Leclerc, ndr) - si lamenta Verstappen - Tutto sommato è un buon secondo posto e un risultato positivo in una giornata difficile. Dispiace non esser riuscito a regalare un successo a questi grandi tifosi". 

Hamilton

"Il podio non me lo aspettavo perché ieri è stata una giornata complicata - commenta Lewis Hamilton - Invece abbiamo portato a casa tanti punti, cercheremo di crescere ancora. Voglio ringraziare il team, che ha lavorato tanto per ricostruire la macchina dopo l'incidente. Non hanno riposato, sono grato a loro". 

Sainz

Si rammarica Sainz, tradito dalla sua macchina. "E' successo tutto velocemente, sapevo che c'era il fuoco. Il problema è che nessuno inizialmente mi ha aiutato a controllare la macchina, che stava andando indietro. Quindi ho deciso di balzare fuori dalla monoposto. Affidabilità? Sicuramente qualcosa bisogna analizzare, abbiamo avuto qualche problema durante la stagione, anche se la macchina era veloce e si sarebbe concretizzata una doppietta Ferrari oggi".

La Ferrari di Sainz in fiamme (Ansa)
La Ferrari di Sainz in fiamme (Ansa)

Classifica piloti

Questa la classifica Piloti del Mondiale 2022 di Formula 1

1) Max Verstappen (Red Bull) - 208 punti
2) Charles Leclerc (Ferrari) - 170
3) Sergio Perez (Red Bull) - 151
4) Carlos Sainz (Ferrari) - 133
5) George Russell (Mercedes) - 128
6) Lewis Hamilton (Mercedes) - 109
7) Lando Norris (McLaren) - 64
8) Esteban Ocon (Alpine) - 52
9) Valtteri Bottas (Alfa Romeo) - 46
10) Fernando Alonso (Alpine) - 29
11) Kevin Magnussen (Haas) - 22
12) Daniel Ricciardo (McLaren) - 17
13) Pierre Gasly (AlphaTauri) - 16
14) Sebastian Vettel (Aston Martin) - 15
15) Mick Schumacher (Haas) - 12
16) Yuki Tsunoda (AlphaTauri) - 11
17) Zhou Guanyu (Alfa Romeo) - 5
18) Alexander Albon (Williams) - 3
19) Lance Stroll (Aston Martin) - 3
20) Nico Hulkenberg (Aston Martin) - 0
21) Nicholas Latifi (Williams) - 0

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?