Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
9 lug 2022
9 lug 2022

Sprint Race F1, pole di Verstappen in Austria. La griglia di partenza del Gp

L'olandese taglia il traguardo per primo nella mini gara che decide l'ordine di partenza del gran premio. Prima fila per Leclerc, terzo Sainz

9 lug 2022
Red Bull Racing's Dutch driver Max Verstappen celebrates after taking the pole position after the sprint qualifying at the Red Bull Ring race track in Spielberg, Austria, on July 9, 2022, ahead of the Formula One Austrian Grand Prix. (Photo by Jure Makovec / AFP)
Verstappen vince la Sprint Race in Austria (Ansa)
Red Bull Racing's Dutch driver Max Verstappen celebrates after taking the pole position after the sprint qualifying at the Red Bull Ring race track in Spielberg, Austria, on July 9, 2022, ahead of the Formula One Austrian Grand Prix. (Photo by Jure Makovec / AFP)
Verstappen vince la Sprint Race in Austria (Ansa)

Spielberg (Austria), 9 luglio 2022 - C'è ancora Max Verstappen davanti a tutti. Anche la Sprint Race del Gp d'Austria di Formula 1 è stata dominata dal leader del mondiale, partito in pole e primo al traguardo della mini gara di oggi. La vittoria nella sprint gli regala 8 punti in classifica. I sette punti della seconda piazza se li aggiudica Charles Leclerc, che ha dovuto duellare con l'altro ferrarista Carlos Sainz, terzo con 6 punti. Quarto posto per la Mercedes dell'inglese George Russell (5 punti) che si lascia alle spalle il messicano della Red Bull Sergio Perez (4 punti) e l'Alpine del francese Sebastian Ocon (3 punti). Ultimi due piloti a punti il danese Kevin Magnussen con la Haas e l'inglese della Mercedes Lewis Hamilton. Ottavo Lewis Hamilton, seguito da Mick Schumacher. Bottas ultimo dopo la sostituzione della Power Unit. L'ordine di arrivo della Sprint Race determina la griglia di partenza di domani. In pole position, dunque, nella gara ufficiale che scatterà alle 15, ci sarà il pilota Red Bull, affiancato in prima fila dal monegasco. 

Orari F1 in tv

​Griglia di partenza

1a fila 1. Max Verstappen (Ned) Red Bull in 26'30"059 alla media di 224.568 km/h - 2. Charles Leclerc (Mon) Ferrari +1"675
2a fila 3. Carlos Sainz (Esp) Ferrari +5"644 - 4. George Russell (Gbr) Mercedes +13"429
3a fila 5. Sergio Perez (Mex) Red Bull +18"302 - 6. Esteban Ocon (Fra) Alpine +31"032
4a fila 7. Kevin Magnussen (Den) Haas +34"539 - 8. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes +35"447
5a fila 9. Mick Schumacher (Ger) Haas +37"163 - 10. Lando Norris (Gbr) McLaren +38"580
6a fila 11. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren +39"738 - 12. Lance Stroll (Can) Aston Martin +48"241
7a fila 13. Guanyu Zhou (Chn) Alfa Romeo +50"753 - 14. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri +52"125
8a fila 15. Alexander Albon (Tha) Williams +52"412  -16. Yuki Tsunoda (Jpn) AlphaTauri +54"556
9a fila 17. Nicholas Latifi (Can) Williams +68"694 - 18. Sebastian Vettel (Ger) Aston Martin NC

VERSTAPPEN - Non si sbilancia il campione del mondo in carica: "E' stata una gara discreta, ho avuto un buon passo all'inizio, poi è stato molto equilibrato con quello delle Ferrari. Ho spinto dall'inizio alla fine, Leclerc e Sainz hanno lottato tra di loro in partenza ed io ho allungato subito. Domani sarà interessante, la macchina va alla grande, forse c'è qualcosa da ottimizzare ma siamo molto competitivi". 

LECLERC - "La prima parte di gara è stata un po' complicata - ammette Leclerc - ho dovuto gestire e Verstappen era molto veloce. Poi ho battagliato con Carlos (Sainz, ndr) e ho provato a spingere un pochino di più. Credo che il nostro passo e quello di Red Bull siano molto vicini, domani speriamo di partire bene e mettere in difficoltà Max". 

SAINZ - Per l'altro ferrarista invece il passo delle Rosse è da migliorare: "Io sono partito bene, c'è stata una lotta con Leclerc e va bene così, è stato divertente. Forse ho surriscaldato un po' troppo le gomme, alzando il piede poi la mia sprint si è conclusa in termini di rimonta. Domani bisognerà migliorare il passo, ma pian piano cominciavamo ad avvicinarci a Max. Tutto può accadere". 

FP2: Ferrari davanti a tutti

Le Ferrari hanno provato a mettere pressione alla Red Bull prendendosi i due miglior tempi nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Austria questa mattina. Carlos Sainz davanti a tutti e Charles Leclerc appena dietro, seguiti proprio dal rivale Max Verstappen, che però ha dimostrato di avere molto ritmo e soprattutto costanza di prestazione. Sesto tempo per l'altra Red Bull di Sergio Perez, penalizzato dopo le qualifiche per un 'track limits'.

Approfondisci:

Formula 1, Colton Herta testa la Mclaren: Ricciardo in dubbio per il 2023?

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?