Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Silverstone (Inghilterra), 9 agosto 2020 - Max Verstappen ha vinto il Gran Premio dei 70 anni della Formula 1. Quello di Silverstone per l'olandese della Red Bull è il nono trionfo in carriera. Sui gradini più bassi del podio sono saliti i due piloti della Mercedes, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che era partito dalla pole. Quarto posto per uno strepitoso Charles Leclerc (Ferrari).

10 Verstappen

Ci voleva lui per spezzare la striscia vincente della Mercedes. L’olandese volante è davvero un grande.

10 Leclerc

Il ragazzo c’è sempre. Si inventa una gara folle su una sosta sola e quasi sfiora il podio. L’unico sorriso ferrarista.

7 Hamilton

Le gomme lo inguaiano presto. Stavolta la fortuna non lo assiste e incassa una sconfitta inattesa sul circuito che notoriamente ama di più.

6 Raikkonen

Peccato sia costretto a pilotare una Alfa Romeo modestissima. Eppure, il nonno del Circo è l’unico, con Leclerc e Ocon, ad arrivare in fondo con una sola sosta. Bravo.

6 Albon

Rimonta bene e il quinto posto non è male, però con la stessa macchina Verstappen vince la corsa. E il confronto pesa ai danni dell’asiatico.

5 Bottas

Il futuro ferrarista non convince. Norris, il suo compagno in McLaren, entra in zona punti, lo spagnolo invece no. Deludente.

4 Vettel

Sbaglia da solo all’inizio, parte dodicesimo e arriva dodicesimo. Stride il confronto con il risultato di Leclerc.

4 Ricciardo

Con un evitabile testacoda si butta via, perdendo il duello in famiglia con il compagno Ocon. Forse sta già pensando alla McLaren che guiderà nel 2021.

0 Todt

È il presidente della Fia, i cui giudici hanno confezionato l'imbarazzante sentenza sulla Racing Point clone della Mercedes. Ma qui è in gioco la credibilità della Formula Uno.