Sebastian Vettel nel Gp del Canada 2018
Sebastian Vettel nel Gp del Canada 2018

Montreal, 6 giugno 2019 – Siamo alle porte del Gran Premio del Canada, che scatterà domani con le prime sessioni di prove libere. Dopo sei vittorie nelle prime sei gare della Mercedes, la Ferrari ha voglia di riscatto e vuole ottenere il suo primo successo stagionale in un circuito sulla carta adatto alle caratteristiche della monoposto di Maranello. La potenza del motore sulla carta dovrebbe fare la differenza su un tracciato caratterizzato da chicane di media-alta velocità e un solo tornantino lento, ma Lewis Hamilton e Valtteri Bottas vorranno dimostrare la loro superiorità anche in questo weekend. Potrebbe apparire un po’ più in difficoltà invece la Red Bull, che nei tracciati dove conta la velocità di punta fatica di più. 

POSSIBILITA’ DI SORPASSO – Il rettilineo principale del circuito Gilles Villeneuve non è il più lungo di tutta la pista. Si arriva a frenare in curva 1 verso sinistra, poi un rapido cambio di direzione verso destra per la 2. Si accelera fino a una chicane destra-sinistra di media velocità, la 3 e la 4, per poi tornare sul gas e affrontare la 5 in pieno, subito prima di un’altra chicane, questa volta sinistra-destra, la 6 e la 7, anche questa di media velocità. Si torna a spingere sull’acceleratore prima di giungere ad un altro rapido destra-sinistra, curve 8 e 9, per poi arrivare all’unica vera frenata importante del circuito, curva 10, un tornantino che rappresenta un primo punto di sorpasso. Usciti dalla 10 si spalanca nuovamente il gas per il rettilineo più lungo del tracciato, dove è possibile sfruttare oltre che la scia anche il Drs, al termine del quale si approda all’ultima chicane della pista, il punto più chiaro del circuito dove è plausibile tentare un attacco. Curve 13 e 14, destra-sinistra, e via di nuovo sul rettilineo dei box, dove anche qui è consentito l’utilizzo dell’ala mobile. 

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

PRECEDENTI – La prima edizione del Gp del Canada risale al 1961, ma si correva sul tracciato di Mosport. A Montreal il circus si è trasferito nel 1978, dove fu la Ferrari di Gilles Villeneuve a tagliare per prima il traguardo. L’ultima vittoria del cavallino rampante risale alla scorsa stagione, con il trionfo di Sebastian Vettel, anche se negli ultimi anni i successi in terra canadese sono stati suddivisi tra Mercedes, Red Bull e McLaren. Tra i piloti in attività primeggia Lewis Hamilton con ben 6 successi, uno solo in meno di Michael Schumacher che guida la classifica. McLaren e Ferrari, invece, si giocano il titolo di scuderia più vincente: 13 successi per il team inglese, uno in meno per la Rossa. 

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

ORARI TV 

SKY 

VENERDI’ 7 GIUGNO

Ore 16: Prove libere 1 F1
Ore 20: Prove libere 2 F1


SABATO 8 GIUGNO

Ore 17: Prove libere 3 F1
Ore 20: Qualifiche F1


DOMENICA 9 GIUGNO
Ore 20.10: Gara F1

TV 8 

SABATO 8 GIUGNO 

Ore 21.30 Qualifiche (differita) 

DOMENICA 9 GIUGNO 

Ore 21.30 Gara (differita)