Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Manama, 31 marzo 2019 - Colpi di scena a raffica nel Gp del Bahrain 2019 di Formula 1. Trionfa Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas, terzo un Charles Leclerc che con la Ferrari ha dominato il Gran Premio fino a 12 giri dalla fine. Il monegasco viene tradito proprio dalla perdita di potenza della sua monoposto e salva il podio solo grazie all'ingresso della safety car, provvidenziale nel chiudere la gara quando Verstappen stava per soffiargli anche quell'ultima gioia. Male Sebastian Vettel che, più lento del compagno di squadra tranne che in partenza, perde le chance di salire sul podio dopo un duello con Hamilton. Il tedesco, per non cedere la seconda posizione al britannico, sbaglia e finisce in testacoda. Riparte, ma dopo pochi metri gli salta l'alettone anteriore. Rientra ai box, lo sostituisce, ma quando torna in pista non ha più il passo di prima. Risale in quinta posizione, poi la sua rimonta si ferma. In archivio va la doppietta Mercedes in quello che doveva essere un circuito favorevole alle Rosse. Libere, qualifiche e gran parte del Gp hanno confermato che le Ferrari ci sono. E che nel deserto volano. Restano problemi di affidabilità, come ha ammesso il team principal di Maranello Mattia Binotto. 

Di seguito le pagelle di Leo Turrini