Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 ago 2022
2 ago 2022

Formula 1, giallo sul futuro pilota Alpine: Oscar Piastri smentisce la squadra

La scuderia francese annuncia l'ingaggio per il 2023 del giovane talento. Ma un tweet del pilota: "Non ho firmato il contratto"

2 ago 2022
epa10097181 Alpine driver Fernando Alonso of Spain in action during the first practice session of the Formula One Grand Prix of Hungary at the Hungaroring circuit in Mogyorod, near Budapest, Hungary, 29 July 2022. The Formula One Grand Prix of Hungary will take place on 31 July 2022.  EPA/Zsolt Czegledi HUNGARY OUT
La Alpine di Fernando Alonso (Ansa)
epa10097181 Alpine driver Fernando Alonso of Spain in action during the first practice session of the Formula One Grand Prix of Hungary at the Hungaroring circuit in Mogyorod, near Budapest, Hungary, 29 July 2022. The Formula One Grand Prix of Hungary will take place on 31 July 2022.  EPA/Zsolt Czegledi HUNGARY OUT
La Alpine di Fernando Alonso (Ansa)

Roma, 2 agosto 2022 - Diventa un giallo da chiarire la questione sul futuro pilota della Alpine , colui che sostituirà nella stagione 2023 di Formula 1 Fernando Alonso  (che passerà all'Aston Martin ) al volante della monoposto francese. Perché il team Alpine F1, con un comunicato diffuso nel pomeriggio, aveva annunciato l'ingaggio per il 2023 di  Oscar Piastri , talento australiano di 21 anni cresciuto nella Academy della scuderia francese e attualmente pilota di riserva della squadra. Ma poche ore dopo è arrivata una clamorosa smentita : dal proprio profilo Twitter Oscar Piastri ha comunicato di non aver firmato alcun contratto e,anzi, ha anche annunciato che l'anno prossimo non correrà con la Alpine .   

Il comunicato di Alpine

Nel primo pomeriggio la scuderia francese di Formula 1 Alpine aveva annunciato di aver scelto come sostituto di Fernando Alonso il 21enne australiano Oscar Piastri, promosso da pilota di riserva a compagno di box di Esteban Ocon. Entrato nella Academy della scuderia nel 2019, dopo il successo nella Formula Renault Eurocup , l'anno dopo si è imposto in Formula 3 e nel 2021 ha concesso il bis in Formula 2 , un back-to-back riuscito solo a Charles Leclerc e George Russell. "Oscar è un talento brillante e raro - le parole del team principal della Alpine, Otmar Szafnauer - Siamo orgogliosi di averlo allevato e sostenuto nei difficili percorsi delle formule junior. Attraverso la nostra collaborazione negli ultimi quattro anni, lo abbiamo visto crescere e maturare in un pilota che è più che capace di fare il passo verso la Formula 1 . Lui ed Esteban ci daranno la continuità di cui abbiamo bisogno per raggiungere il nostro obiettivo a lungo termine che è lottare per le vittorie e i campionati".

La smentita di Oscar Piastri

"Ho appreso che, senza che fossi d'accordo , la Alpine ha diffuso un comunicato annunciando che guiderò per loro il prossimo anno - la smentita di Piastri attraverso il suo account Twitter - E' sbagliato, non ho firmato un contratto con la Alpine per il 2023. Non guiderò per l'Alpine il prossimo anno". Una chiusura clamorosa verso la scuderia che lo sostiene dal 2019 e arrivata dopo poche ore dalla comunicazione ufficiale di Alpine. Quali siano i motivi dietro questa scelta ancora non sono stati diffusi e certamente la questione diventa un giallo che ha bisogno di chiarimenti da parte del giovane pilota e del team francese di Formula 1.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?