Inizio agrodolce per il tennis italiano a Tokyo 2020, con le eliminazioni al primo turno di Sara Errani e Lorenzo Musetti riscattate dai successi di Fabio Fognini e Lorenzo Sonego contro due atleti di casa.

Sara Errani è stata eliminata da Anastasia Pavlyuchenkova in una partita sensa storia, conclusa 6-0, 6-1, di cui si è fatto notare solo il malore per il caldo della russa sul 4-1 nel secondo set. Fuori anche Lorenzo Musetti, il giovane italiano entrato in tabellone dopo il forfait di Jannik Sinner, numero 61 al mondo, superato dall’australiano John Millman (44 al mondo) in due set (6-3 6-4), in un’ora e 35 minuti. Poche ore dopo sono arrivate però le note liete per i nostri colori: Fabio Fognini (nella foto), numero 31 al mondo, ha battuto il giapponese Yuichi Sugita (114) con un secco 6-4 6-3 in un’ora e 48 minuti di gioco.

Lorenzo Sonego (numero 26 al mondo) ha impiegato tre ore e sette minuti per completare la rimonta e battere in tre set un aaltro nipponico, Taro Daniel (110 al mondo), per 4-6 7-6 (6) 7-6 (3).