L’esercizio delle Farfalle, arrivate seconde ieri nella prova a squadre mondiale dopo il bronzo conquistato ai Giochi di Tokyo
L’esercizio delle Farfalle, arrivate seconde ieri nella prova a squadre mondiale dopo il bronzo conquistato ai Giochi di Tokyo
Le farfalle azzurre continuano a volare alto. Dopo il bronzo ai Giochi di Tokyo, sempre in Giappone dove sono in corso i Mondiali, la super squadra capitanata da Alessia Maurelli con Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean è vice campione dietro alla Russia e davanti alla Bielorussia. Un exploit che unito ai risultati delle tre azzurre nell’individuale ha fruttato due medaglie d’argento tra All-around a squadre e Team ranking. "Tornare in pedana dopo una medaglia olimpica non è stato facile. Tornare subito a riprovare gli esercizi per il Mondiale ci ha...

Le farfalle azzurre continuano a volare alto. Dopo il bronzo ai Giochi di Tokyo, sempre in Giappone dove sono in corso i Mondiali, la super squadra capitanata da Alessia Maurelli con Martina Centofanti, Agnese Duranti, Martina Santandrea e Daniela Mogurean è vice campione dietro alla Russia e davanti alla Bielorussia. Un exploit che unito ai risultati delle tre azzurre nell’individuale ha fruttato due medaglie d’argento tra All-around a squadre e Team ranking.

"Tornare in pedana dopo una medaglia olimpica non è stato facile. Tornare subito a riprovare gli esercizi per il Mondiale ci ha messo alla prova ma l’abbiamo superata".

Sono le parole della capitana azzurra Alessia Maurelli, circondata dalle proprie compagne, dopo aver conquistato l’argento nell’all-around, tutte visibilmente emozionate dal risultato. "Lo spostamento dei Giochi di Tokyo al 2021 - prosegue Maurelli - ha comportato di gareggiare non solo per le Olimpiadi, ma anche per un mondiale e un europeo. Abbiamo dovuto pianificare tutto in maniera diversa ma ce l’abbiamo fatta. Per noi questa medaglia vale tantissimo, è sinonimo di resistenza e caparbietà. Anche quella del team ranking ci ha regalato una gioia immensa. Non era mai successo prima e siamo onorate di averla vinta insieme a tre individualiste che hanno dimostrato quanto valgono nel panorama internazionale".

Anche la direttrice tecnica della Nazionale, Emanuela Maccarani, ha trattenuto a stento le emozioni di questo risultato epocale per il movimento azzurro: "Due argenti – ha sottolineato Maccarani – che mi regalano un orgoglio indescrivibile. Potrebbe essere l’ultima volta che accompagno la squadra in gara perché, se sarò eletta nel comitato tecnico internazionale al prossimo convegno Fig ad Antalya, non potrò più fermarmi ai piedi della pedana ad aspettarle dopo gli esercizi. Hanno fatto tutte un lavoro incredibile che è stato portato avanti con molta attenzione e con una pianificazione pluriennale. Abbiamo dimostrato che l’Italia non ha solo una squadra molto forte, ma anche tre individualiste di livello iridato. I loro esercizi, uniti a quelli delle Farfalle, hanno permesso la conquista del secondo argento di giornata e ne siamo tutti felici".

"Ora– spiega ancora la Maurelli, aviera dell’Aeronautica Militare – testa alle finali di specialità di domani. Siamo super cariche! Vogliamo regalarci, e regalare al pubblico che ci sostiene dall’Italia, tante altre emozioni. Il nostro body usato per l’esercizio con le palle ha ricamato due ideogrammi, un omaggio a questa meravigliosa terra, il Giappone, che ci ha ospitato per ben due volte. Uno significa, ‘sogno’ e l’altro, ‘Farfalla’. Il nostro sogno lo abbiamo realizzato a Tokyo, ma qui, a Kitakyushu, ne abbiamo aggiunto un altro".

Anche il presidente del Coni Malagò gioisce su Twitter: "Un altro volo nella storia". Ora per concludere i Mondiali di Kitakyushu restano le finali individuali e di specialità. Gare in diretta su Rai Sport dalle 7.25.

Filippo Monetti