Festa basca al Giro dei Paesi Baschi. A vincere la seconda tappa è Alex Aranburu, che con un attacco nei 10 chilometri finali regala all’Astana il primo successo 2021 e ora tallona in classifica il leader Roglic, giunto col gruppetto dei migliori regolato da Fraile su Pogacar. A quasi un minuto e mezzo il gruppo col rientrante Ulissi e Aru, ora a 2’40’’ da Roglic. In attesa di riprendere a correre al Giro, Remco Evenepoel firma un contratto record: il 21enne fenomeno belga si è legato per le prossime cinque stagioni alla Deceuninck, con la quale ha già vinto 14 corse.

Il ciclismo piange l’ex pro toscano Sergio Maggini, fratello di Luciano, anch’egli ottimo corridore. Aveva 101 anni e in una decina di stagioni aveva vinto otto corse, fra le quali una tappa al Giro del 1949.