Europei volley, Italia favorita nel girone (foto Lapresse)
Europei volley, Italia favorita nel girone (foto Lapresse)

Montpellier, 10 settembre 2019 – L’Italia è pronta ad affrontare il Portogallo nella prima giornata del gruppo A, in programma giovedì 12 settembre. Gli azzurri e gli iberici figurano in un girone composto anche da Grecia, Romania, Bulgaria e Francia. L’obiettivo minimo è quello di passare alla fase a eliminazione diretta da prima nel girone, anche se l’edizione femminile ha dimostrato come non sempre convenga qualificarsi al primo posto. Ma non si possono fare calcoli, bisogna solo andare in campo per vincere. E sarà poi il tabellone a svelare le sorti, eventuali, dell’Italia agli ottavi di finale. 

Girone insidioso per l'Italia

Gli azzurri conoscono bene le proprie potenzialità, e sanno quindi che il primo posto nel girone tendenzialmente dovrebbe essere alla portata. Tra le squadre che figurano insieme all’Italia nel gruppo A, probabilmente solamente Francia e Bulgaria potranno insidiare i ragazzi di coach Blengini per la vetta della classifica. I francesi vogliono seguire le orme della Turchia nell’edizione femminile e sfruttare quindi il fattore campo a favore per arrivare il più lontano possibile. Le turche sono arrivate addirittura in finale, i francesi sperano di avere lo stesso destino anche se i valori in campo sono differenti. Occhio anche alla Bulgaria, che potrebbe rappresentare una delle outsider di questi Europei. I pallavolisti bulgari si affideranno alle qualità di Yosifov, Sokolov e Skrimov, che nel torneo preolimpico di Londra hanno issato la Nazionale balcanica al quarto posto. Le restanti tre Nazionali che compongono il gruppo A, ovvero Portogallo, Grecia e Romania, si batteranno con tutta probabilità per conquistare il quarto e ultimo posto disponibile per accedere alla fase finale. Sulla carta tutte e tre le compagini sono inferiori agli azzurri, difficile quindi solo pensare che possano vincere gli scontri diretti durante la fase a gironi. Ma si sa, non bisogna sottovalutare nessun avversario. Lo sport è imprevedibile. 

Le date e gli orari delle partite dell'Italia

Giovedì 12 settembre, ore 17.15, Portogallo-Italia

Venerdì 13 settembre, ore 20.45, Italia-Grecia

Domenica 15 settembre, ore 14.00, Romania-Italia

Martedì 17 settembre, ore 19.30, Italia-Bulgaria

Mercoledì 18 settembre, ore 20.30, Francia-Italia