Stefania Palma
Stefania Palma
Signora Stefania, il momento di cui tanto si è parlato è giunto. La carriera di suo figlio Valentino si chiude, qual è il pensiero che le attraversa la mente? Valentino Rossi, ultima gara di MotoGp: diretta dalle 14 "Adesso glielo faccio sentire". Come sarebbe a dire? "Ascolti: ‘Questo è una grande giorno da vivere,io ci voglio credere, questo è un grande giorno da vivere, senza limiti, senza fiato, tutto giusto,tutto sbagliato, mi devo muovere.’ E’ la sigla del Motomondiale delle telecronache di Sky, è una canzone di Jovanotti intitolata ‘E’ la scienza bellezza’. Ecco questo è il pensiero che in questo momento mi rappresenta meglio tutta la carriera di Valentino". Vorrebbe dire che una canzone rappresenta un’epoca? "Esatto,...

Signora Stefania, il momento di cui tanto si è parlato è giunto. La carriera di suo figlio Valentino si chiude, qual è il pensiero che le attraversa la mente?

Valentino Rossi, ultima gara di MotoGp: diretta dalle 14

"Adesso glielo faccio sentire".

Come sarebbe a dire?

"Ascolti: ‘Questo è una grande giorno da vivere,io ci voglio credere, questo è un grande giorno da vivere, senza limiti, senza fiato, tutto giusto,tutto sbagliato, mi devo muovere.’ E’ la sigla del Motomondiale delle telecronache di Sky, è una canzone di Jovanotti intitolata ‘E’ la scienza bellezza’. Ecco questo è il pensiero che in questo momento mi rappresenta meglio tutta la carriera di Valentino".

Vorrebbe dire che una canzone rappresenta un’epoca?

"Esatto, guardi che nella vita capita spesso che succeda proprio così".

In generale o intende intende nella sua vita?

"Intendo nella vita in generale e certamente nella mia è stato proprio così. Sì, per esempio mi ricordo la prima volta che ho ballato con Graziano Rossi suonavano una canzone di Ivano Fossati. Sono convinta che poche cose segnano un periodo della vita come una canzone".

Ciò non toglie che quello di oggi sia davvero un grande giorno che valga la pena di vivere.

"Devo dire che non essere a Valencia oggi un po’ mi manca, a parte tutto il resto, avrei voluto godere anch’io della bella sorpresa di fargli trovare tutte insieme le moto con le quali ha vinto i titoli mondiali. La trovo un’idea di grande sensibilità e rispetto nei suoi confronti".

Un vero e proprio omaggio per "Vale", personaggio numero uno del motociclismo mondiale.

"Per me devo dire che lo ritengo il più bello, anche delle Frecce Tricolori e altro di cui ho sentito".

Valentino smette di correre, potremmo dire che lei si mette il cuore in pace e invece no...

"Già, perché a correre resta l’altro figlio Luca".

Allora diciamo mezzo cuore in pace, fra l’altro un pezzo di cuore adesso lo dovrà dedicare a ben altro.

"Al fatto che a marzo diventerò nonna".

Beh, non è roba da poco. Come procede il programma dei lavori?

"Secondo la tradizione a preparare il corredino per la nascitura si comincia quando la madre entra nei sei mesi di gravidanza".

E dunque ormai ci siamo. Sicura che questo momento della vita di Vale non le procuri altro?

"Niente di particolare, però provo un velo di tristezza, mi pare anche comprensibile. Però mi ha fatto un grande piacere un messaggio inviato a Valentino da una ragazza".

Che dice?

"Una cosa bellissima: ‘Tu sei stato la mia domenica’, è così che lo vedono i tifosi e trovo che questo sia bello come poco altro".

La vita di Vale cambia ma continua, incontrerà altre situazioni e persone, che augurio gli fa?

"Di vivere altre avventure con la stessa serenità che lui mette sempre in tutte le cose che fa".

Lei ha avuto Valentino quando era molto giovane, si potrebbe dire che è diventata grande con lui?

"Per certi versi è vero, sono cresciuta accanto a lui".

Che rapporti ha con sua nuora?

"Molto belli. Sono sempre tutti e due molto carini con me".

Come se lo figura Valentino padre?

"Sono convinta che la figlia si divertirà molto con lui".

E il tarlo delle corse? Lui ha detto smetto con il mondiale, ma non con le gare. Come la mettiamo?

"Certo che correrà ancora, ma è diventato senior e probabilmente farà gare da senior. Chiaro che non sarà mai una vecchia gloria".

Mi ripete le belle parole di quella canzone di Jovanotti messe a sigla di Sky?

"’Questo è un grande giorno da vivere, io ci voglio credere...’".

E lei ci crede davvero?

"Ci ho sempre creduto, così come Valentino, d’altronde il personaggio di quella canzone è proprio Valentino".

La posso richiamare quando sarà una splendida nonna?

"Certamente, almeno parleremo d’altro...".