Giuseppe Tassi

Sorpasso. E Inter capolista, a una settimana dal derby, sulle ali di un Lukaku straordinario, autore di due gol e un assist decisivo. Ha mille motivi per sorridere Antonio Conte dopo i veleni e i magoni da ex juventino.

IL Milan va in bambola sul campo dello Spezia, tradito dalla condizione fisica e mentale. Si sgonfiano a Napoli le piccole certezze della Juve, pugnalata dal vecchio guerriero Chiellini. E così l’Inter afferra decisa la barra del comando che molti pronostici le assegnavano a inizio stagione.

Segue all’interno