Italo Cucci

è stato un tempo in cui la Juve non metteva neppur naso nelle sfide milanesi. Fino al 76’, quando il lombardo Trapattoni Giovanni da Cusano Milanino ne prese la guida. E come nelle favole, vissero insieme felici e contenti per dieci anni. Ora che il Milan abbandonato da Berlusconi si è finalmente liberato della sindrome cinese e l’Inter è ancora dei signori di Shanghai, nasce un pregevole derby-scudetto che riscalda i cuori di bauscia e casciavid. San Siro è vuoto ma le truppe sono animate, fantasmi accesi nel buio degli spalti.

Segue all’interno