Dominga Lot, trevigiana di Santa Lucia di Piave, 43 anni, sarà la prima donna ad arbitrare una finale scudetto nella pallavolo. Oggi dirigerà in coppia con il friulano Daniele Rapisarda la terza sfida tra Perugia e Lube Civitanova, al PalaBarton in terra umbra. La Lot sarà il secondo arbitro in una designazione di squadra molto al femminile, visto che il terzo arbitro sarà la modenese Rossella Piana e l’addetta al referto elettronico sarà Francesca Righi.

La Lot (nella foto), che nella vita fuori dalle palestre di volley si occupa di accesssori di ricambio in una concessionaria Mercedes, è arbitro di serie A dalla stagione 2010-2011, internazionale dal 2017 e nel 2020 è diventata la prima italiana chiamata nella elite degli arbitri FIVB. Stasera stabilirà un altro primato.

d. r.