Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 apr 2022

Djokovic ottiene il ‘pass’ per Wimbledon Londra dice no ai russi, sì ai no-vax

I tre big tutti verso il rientro. Nadal da domenica sarà a Madrid. Federer torna a Basilea in ottobre

27 apr 2022

I tre tenori sono pronti a tornare, in modo diverso e cantando a distanza di settimane e mesi. Nole Djokovic non si era mai fermato, sul campo: ieri ha avuto il via libera anche per difendere il titolo di Wimbledon, che ha deciso di escludere russi e bielorussi, ma di ammettere i vaccinati. Nadal annuncia il suo ritorno a Madrid dopo l’infortunio, e Roger Federer risulta iscritto al torneo di Basilea in ottobre.

Con ordine: ieri gli organizzatori del torneo di Wimbledon hanno dato il via libera ai no vax. Djokovic, che aveva vinto l’anno scorso sull‘erba londinese, potrà così difendere il suo titolo dopo essere stato costretto a saltare gli Australian Open a gennaio perché non era vaccinato e non poteva restare nel Paese. "Il requisito stabilito dal governo per entrare nel Regno Unito non include la vaccinazione obbligatoria", ha detto ieri l‘ad dell‘All England Lawn Tennis Club Sally Bolton. "Pertanto, sebbene sia ovviamente consigliata, non è una condizione obbligatoria per l‘ingresso". Wimbledon, che si terrà dal 27 giugno al 10 luglio, è stato invece negato ai tennisti russi e bielorussi a causa della guerra in Ucraina, è in programma dal 27 giugno al 10 luglio.

Dalla Spagna, Rafa Nadal annuncia il suo rientro domenica a Madrid: "Ci vediamo a Madrid", ha scritto sui social il tennista spagnolo, che era fermo da 5 settimane per un infortunio da stress alle costole: "Ho tanta voglia di giocare e di farlo in casa perché le occasioni sono poche. Cercherò di farlo al meglio".

In casa sono sicuri di rivedere Roger Federer, atteso all’Atp 500 di Basilea. Manca l’ufficialità, ma per Schweizer Radio und Fernsehen (Srf), il campione in carica giocherà il match di apertura martedì 25 ottobre. 41 anni da compiere in agosto, Federer manca dai campi dallo scorso 7 luglio, quando perse da Hurkacz nei quarti a Wimbledon e da allora ha subito diversi interventi al ginocchio, scivolando fino all’attuale numero 41 del ranking. Prima vorrebbe partecipare alla Laver Cup 2022, dal 23 al 25 settembre alla O2 Arena di Londra, in doppio con Nadal.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?