Il Covid 19 non fa sconti ai nuotatori. La pugliese Elena Di Liddo, quarta ai Mondiali e medagliata europea nei 100 farfalla, è risultata positiva dopo gli Assoluti di Riccione, motivo per il quale non ha potuto gareggiare per l’Aniene in Coppa Brema a Roma. Il contagio della Di Liddo ha messo fuori gioco anche Benedetta Pilato. L’azzurra della rana è dovuta rientrare a casa a Taranto per la quarantena e non potrà dunque concludere questo ciclo di gare di fine anno. Intanto in vasca corta a Pietralata, Simona Quadarella ha vinto gli 800 stile libero in 8’13″81 (a 5″ dal personale) e Margherita Panziera i 100 dorso in 57″98. Incoraggiante la prestazione di Federica Pellegrini, costretta a fare i conti a fine ottobre con il virus. La divina a Roma, si è aggiudicata i 200 stile in 1’54″32.