Inter-Cagliari (Ansa)
Inter-Cagliari (Ansa)

Roma, 11 aprile 2021 - Problemi sulla piattaforma Dazn. Diversi telespettatori, connessi in streaming in tutta Italia per seguire le partire di serie A, non sono riusciti a vedere il lunch match Inter-Cagliari per problemi di natura tecnica, con il messaggio della piattaforma che recita: ''Siamo spiacenti, al momento non ci è possibile mostrare il video. Riprova tra qualche minuto. Se il problema persiste, contatta l'assistenza clienti''. Monta la protesta sui social. "Mi raccomando, se l'anno prossimo fate così c'è da spararsi", scrive un utente su Twitter. "Mi sa che ci divertiremo a seguire le partite via radio", attacca un altro.

Quasi alla fine del primo tempo del match, arriva il messaggio della piattaforma: "Sappiamo che alcune persone stanno riscontrando problemi nella visione della partita Inter-Cagliari da App", ha scritto su Twitter Dazn, rassicurando gli spettatori che "stiamo lavorando per risolverlo". Sull'argomento è intervenuto il Codacons, che in una nota ha chiesto "immediati rimborsi in favore di tutti gli abbonati per l'impossibilità di fruire del servizio acquistato".

"Siamo molto dispiaciuti di quando accaduto nel corso della visione della partita Inter - Cagliari". Cosi' in una nota ufficiale di Dazn, nella quale si spiega che "il problema e' derivato dal fallimento del servizio di autenticazione fornito da un nostro partner esterno che non e' stato in grado di risolvere velocemente applicando le previste procedure di backup, pur avendo ricevuto da parte di Dazn informazioni tempestive e collaborazione immediata". "Il nostro partner - si dice ancora - è attualmente al lavoro per risolvere una problematica che sembra coinvolgere piu' Paesi a livello Europeo e stiamo investigando ulteriormente la natura del danno ed eventuali responsabilità".

Alla fine la nota ufficiale di Dazn: "Siamo molto dispiaciuti di quando accaduto nel corso della visione della partita Inter - Cagliari". Viene spiegato che "il problema è derivato dal fallimento del servizio di autenticazione fornito da un nostro partner esterno che non è stato in grado di risolvere velocemente applicando le previste procedure di backup, pur avendo ricevuto da parte di Dazn informazioni tempestive e collaborazione immediata". Infine: "Il nostro partner è attualmente al lavoro per risolvere una problematica che sembra coinvolgere più Paesi a livello Europeo e stiamo investigando ulteriormente la natura del danno ed eventuali responsabilità".