25 mar 2022

Davis, l’Italia in seconda fascia

Matteo Berrettini, 25 anni, n.6 Atp: era assente all’esordio di Davis con la Slovacchia
Matteo Berrettini, 25 anni, n.6 Atp: era assente all’esordio di Davis con la Slovacchia
Matteo Berrettini, 25 anni, n.6 Atp: era assente all’esordio di Davis con la Slovacchia

L’International Tennis Federation (Itf) e Kosmos Tennis hanno indicato le quattro fasce in cui le sedici nazioni qualificate alle Finals di Coppa Davis saranno suddivise in vista del sorteggio dei gironi, che avverrà a Londra il 31 marzo. In prima fascia è stata esclusa la Russia e vanno Spagna, Francia, Usa e Croazia. Una di queste quattro sarà dunque inserita nel girone dell’Italia. Gli azzurri infatti rientrano nella fascia 2 insieme a Germania, Canada e Gran Bretagna. In ogni gruppo viene inserita una nazione per ciascuna fascia. Nella terza vanno Kazakistan, Belgio, Serbia e Argentina; in quarta Svezia, Australia, Olanda e Corea del Sud. I quattro gironi si svolgeranno in quattro città diverse: Bologna, Glasgow, Amburgo e Malaga, che ospiteranno ciascuna il girone in cui è inserita la propria nazionale. Gli incontri si svolgeranno dal 14 al 18 settembre e le prime due di ogni gruppo accederanno alla fase finale in programma dal 23 al 27 novembre.

Nel torneo femminile di Miami, saltato ieri il derby italiano Camila Giorgi-Lucia Bronzetti al secondo turno. Camila ha infatti accusato un problema al polso e così la 23enne riminese, che da n.102 Wta salirà nella Top 100, ha battuto 6-1 6-2 chi l’ha sostituita, la doppia ’lucky loser’ elvetica Stefanie Voegele, numero 140 del ranking.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?