Comincia sotto il segno di Nasser Al-Attiyah il prologo della Dakar 2021. Al termine degli 11 chilometri di speciale a Jeddah, il 50enne pilota qatariota della Toyota, tre volte vincitore del mitico rally, chiude davanti al sudafricano Brian Baragwanath (Century CR6) mentre il campione uscente Carlos Sainz (Mini) ha accusato 36 secondi di ritardo. Meglio di lui hanno fatto Stephane Peterhansel (Mini, +19”) e Sebastien Loeb (Bahrain Raid Xtreme, +17”), con la Toyota che piazza ben cinque fra i primi sette piloti di giornata.

Tra le moto, invece, ad aggiudicarsi il prologo è il vincitore dell’edizione dello scorso anno, l’americano Ricky Brabec, che in sella alla Honda precede il compagno di squadra Joan Barreda e l’australiano Daniel Sanders (Ktm).