di Paolo Manili EQUITAZIONE La tappa italiana della Fei Jum World Cup di Verona come occasione di riscatto dopo le magre performances degli azzurri alle Olimpiadi, agli Europei e alla finale di Nations Cup a Barcellona. Questa in sintesi la valenza che il ct azzurro Bartalucci attribuisce all’evento scaligero (5-7 novembre) nel comunicato Fise...

di Paolo Manili

EQUITAZIONE

La tappa italiana della Fei Jum World Cup di Verona come occasione di riscatto dopo le magre performances degli azzurri alle Olimpiadi, agli Europei e alla finale di Nations Cup a Barcellona. Questa in sintesi la valenza che il ct azzurro Bartalucci attribuisce all’evento scaligero (5-7 novembre) nel comunicato Fise che annuncia anche i nomi dei cavalieri convocati. Al GP della Coppa, che attribuisce i punteggi per la classifica generale del circuito, sono iscritti Brotto, Bucci - recente vincitore su Cochello del GP di Vilamoura -, De Luca, Gaudiano, la Martinengo Marquet e Pisani. Con accesso tramite qualifica: Marziani, la Ciriesi e Turturiello. Senza accesso al GP: Bologni, la Minoli, Leonardi e Lupino. Small Tour: Correddu, Previtali e Spinelli. Davvero formidabili gli avversari: l’oro olimpico e n.1 della computer list, lo svedese Fredricson, il tedesco Deusser (n. 2), lo svizzero Fuchs (n. 3), il brasiliano Zanotelli (n. 5) e l’altro asso rossocrociato Guerdat (n. 6). E ancora: il tedesco Ahlmann, il mostro sacro britannico John Whitaker l’autriaco Kuhner, la statunitense Springsteen, l’elvetico Schwizer e lo svedese Bengtsson, nonché molte altre "star" del firmamento internazionale.

Intanto da ieri è attivo il servizio di biglietteria online sia per Jumping Verona sia per Fieracavalli (sul portale www.fieracavalli.it) per il week-end 47 novembre e per il successivo 1214 novembre (previste 35mila persone al giorno).

Intanto questo fine settimana il nostro salto ostacoli vede in trasferta al Global Champions Tour di Samorin, Slovacchia, Bologni e De Luca.

A Vilamoura, Portogallo, ancora Bucci, Turchetto, Camilli e la Bottanelli. A Vejer, in Spagna: Garofalo, Moneta, Lupis la Manzetti e altri.