TORINO

3

SASSUOLO

2

Primo tempo: 0-2

TORINO (3-5-2): Sirigu 6.5; Izzo 5.5, Lyanco 6, Bremer 5.5 (11’ st Gojak 6); Ansaldi 6.5, Lukic 5.5 (1’ st Verdi 6), Mandragora 6.5, Rincon 5.5 (27’ st Zaza 7.5), Murru 6.5 (1’ st Vojvoda 5.5); Sanabria 6, Belotti 6.5 (43’ st Bonazzoli sv). Allenatore: Nicola 6.5.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 7.5; Toljan 6.5, Marlon 5.5, Ferrari 6, Rogerio 6; Obiang 6.5, Magnanelli 6 (16’ st Locatelli 6); Berardi 8 (31’ st Peluso sv), Defrel 6 (16’ st Traore 5.5), Djuricic 6.5 (16’ st Boga 6); Caputo 6.5. Allenatore: De Zerbi 5.

Arbitro: Mariani di Aprilia 6.

Reti: 6’ pt e 38’ pt Berardi, 32’ st e 47’ st Zaza, 42’ st Mandragora

Note: ammoniti: Defrel. Sanabria e Toljan. Angoli: 6-3. Recupero: 3’ pt, 4’ st.

Il Toro è stato a un passo dal baratro, Zaza lo ha tirato fuori dalla zona retrocessione: i granata ribaltano, in 15’ a fine ripresa, il doppio svantaggio all’intervallo e vincono 3-2 il recupero col Sassuolo. Show di Berardi nei primi 45’, poi entra il grande ex e con una doppietta, oltre alla rete di Mandragora, permette a Nicola di respirare e di trovare una vittoria casalinga che mancava da otto mesi.

CLASSIFICA: Inter 65, Milan 56, Juventus 55*, Atalanta 52, Roma 50, Napoli 50*, Lazio 46*, Sassuolo 39, Verona 38, Udinese 33, Sampdoria 32, Bologna 31, Fiorentina 29, Genoa 28, Spezia 26, Benevento 26, Torino 23*, Cagliari 22, Parma 19, Crotone 15. (*una gara in meno)