Un breve momento di pianto, quindi uno stop alla conferenza stampa e poi la ripresa. Non è stato facile per Naomi Osaka l’esordio davanti ai giornalisti a Cincinnati, dopo l’Open di Francia, quando la sua scelta di non presentarsi ai media dopo i match per proteggere la propria ‘salute mentale’ le costò una multa e la portò poi a ritirarsi dal torneo. Alla vigilia del suo primo match nel Masters 1000 in Ohio. a scatenare la sua reazione, sarebbe stata una domanda “aggressiva“ di un giornalista. Osaka, ultimo tedoforo alle Olimpiadi, a Tokyo era poi uscita al terzo turno del torneo.