Sesto ko nelle ultime sette per i

Los Angeles Lakers (36-28 in stagione), che perdono in casa 114 a 121 contro i Raptors (27-38). Il migliore per i detentori dell’anello Nba è stato Kyle Kuzma con 24 punti, mentre Anthony Davis ha faticato (12 punti con 516 al tiro) e LeBron James pur chiudendo a quota 19 è sembrato muoversi con molta circospezione, tornando negli spogliatoi a metà ultimo quarto per un riacutizzarsi del dolore alla caviglia destra (la stessa che lo ha costretto a saltare 20 partite). "Credo che non tornerò più al 100% della mia forma", ha detto LeBron, riferendosi alle difficoltà di recupero dall’infortunio ma forse anche ai suoi 36 anni. Nella gara di cartello della scorsa notte, Giannis Antetokounmpo con 49 punti trascina i Milwaukee Bucks alla vittoria per 117-114 su Brooklyn, cui non basta un Durant da 42 punti.