Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
26 gen 2022

Covid, muore Csollany Secondo ad Atlanta alle spalle di Chechi

26 gen 2022

E’ morto a solo 51 anni per complicazioni dovute al Covid l’ungherese Szilveszter Csollany, argento ad Atlanta 1996 alle spalle di Yuri Chechi, e poi capace di vincere l’oro a Sydney 2000. Nel suo palmarès anche un mondiale nel 2002, cinque argenti iridati, un titolo europeo nel 1998. Csollany, che dopo il ritiro era rimasto nella ginnastica con il ruolo di allenatore, pur essendo un convinto no-vax si era però vaccinato per continuare a lavorare. Il 3 dicembre scorso era stato contagiato e ricoverato con una polmonite a Sopron, poi il trasferimento a Budapest, dove è deceduto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?