Scatta domani in Camerun l’edizione numero 33 della Coppa d’Africa di calcio, con ben 22 giocatori provenienti dalla serie A. La manifestazione ha due grandi favorite, Egitto e Senegal, che cercheranno di mitigare le delusioni delle ultime due edizioni, nelle quali hanno chiuso al secondo posto, rispettivamente alle spalle di Camerun (2017), e Algeria (2019). L’Egitto avrà in Momo Salah la sua stella mentre la Nazionale di Aliou Cissé farà leva sull’esperienza di molti leader, da Manè a capitan Koulibaly, da Mendy a Gueye, protagonisti in Europa. Alle spalle delle grandi favorite si piazzano i campioni in carica dell’Algeria e la Costa d’Avorio. I biancoverdi confidano su Mahrez e Bennacer, con il centrocampista del Milan che, nel 2019, fu nominato miglior giocatore del torneo. La Costa d’Avorio, invece, farà invece leva sul trio Kessié-Pepé-Boga.

Il Liverpool si dimostra protagonista assoluto del torneo anche tra i capocannonieri visto che Momo Salah sfida il compagno di reparto nei ‘Reds’, Sadio Mané.