Sale a 239 il contingente dell’Italia per le Olimpiadi di Tokyo. L’ultima carta olimpica conquistata arriva dalla lotta libera per merito di Abraham Conyedo Ruano che si è qualificato per la finale della categoria fino a 97 chilogrammi - in programma oggi contro il romeno Albert Saritov - del torneo di qualificazione olimpica mondiale in corso di svolgimento a Sofia. Il lottatore azzurro, 27 anni, nativo di Santa Clara a Cuba, che rappresenta l’Italia dal febbraio 2018, si è meritato il pass olimpico dopo aver sconfitto in semifinale il bulgaro Ahmed Sultanovich Bataev per 3 a 2 al termine di un match molto combattuto. L’Italia della lotta a Tokyo sarà rappresentata almeno a due atleti: oltre a Conyedo, già certo è quello di Frank Chamizo nei 74 kg.