"Il giudizio sull’Italia è sicuramente positivo perché doveva superare il girone e l’ha fatto in modo molto brillante dando entusiasmo, facendo vedere unità di intenti, coesione di gruppo e grande voglia da parte di tutto. Questo lascia ben sperare". Questo il pensiero dell’ex allenatore dell’Inter e della Nazionale Antonio Conte, intervenuto a ’Radio anch’io lo sport’ su Rai Radio1. "Non vedo grandissime sorprese finora - ha aggiunto

Conte - Si stanno confermando le squadre che ci aspettavamo tutti da favorite: la Francia nonostante il pareggio con l’Ungheria, la Germania che io ho sempre considerato una delle favorite anche per l’esperienza internazionale, il Belgio che è un’ottima nazionale e il suo cammino dipenderà anche dal recupero pieno di De Bruyne e Witsel. Sicuramente l’Italia ha mostrato continuità, ha grandi meriti nel voler fare la partita e si pone come una delle squadre candidate ad arrivare fino in fondo. Mi piace molto il fatto che la squadra abbia un grande equilibrio e riesca a trasmettere sicurezza".