Parla francese la prima corsa europea della stagione: è Lorrenzo Manzin a imporsi al fotofinish nella Classica della Comunità Valenciana, ridotta a 98 chilometri poco prima del via. Alle sue spalle il basco Aristi e il belga Capiot, nei dieci Luca Pacioni della Eolo, sesto, e Filippo Fiorelli della Bardiani Csf, ottavo. Alla Vuelta Tachira in Venezuela ultima tappa allo svizzero Pellaud, successo finale al venezuelano Campos. A Ostenda l’esplosione della variante sudafricana del Covid minaccia i mondiali di ciclocross, in programma nel prossimo weekend.