Ciro Immobile, 30 anni, ha agganciato Ibrahimovic e Lukaku a quota 14 gol
Ciro Immobile, 30 anni, ha agganciato Ibrahimovic e Lukaku a quota 14 gol

C’è anche la Lazio lassù, per chi non se ne fosse accorto. Inzaghi contro il Cagliari centra la sesta vittoria di fila in campionato e aggancia la Roma, già strapazzata nel derby, restando a stretto contatto con la Juve.

I biancocelesti per la verità non dilagano certo contro un Cagliari ben impostato, ma anche impotente contro quel bomber, Immobile, che firma una vittoria importantissima in una lotta scudetto ancora apertissima. La rete dell’attaccante arriva non a caso al termine di un’azione che ha avuto come altri protagonisti Leiva e Milinkovic-Savic, artefici non meno importanti di un successo di peso e stelle di un progetto calcistico che continua a farsi largo a suon di risultati.

Nel primo tempo la Lazio ha mantenuto a lungo il possesso palla senza riuscire però ad affondare il colpo, complice anche un ritmo non propriamente indiavolato per cercare di scardinare la difesa sarsa. Cragno, poi, ha saputo opporsi ottimamente a Immobile al 36’.

Solo nella ripresa la truppa di Inzaghi è parsa più concentrata verso l’obiettivo, riuscendo a siglare a metà tempo il gol partita.

Ora i biancocelesti sembrano avere tutto per giocarsela fino in fondo in campionato, in una lotta che sarà serratissima là davanti. E domenica, a San Siro contro l’Inter, andrà in scena una sfida che potrà dire molto della volata per il titolo di campione d’Italia.